Frasi e aforismi sul naso

Frasi e aforismi sul naso, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’olfatto e l’annusare, Frasi e aforismi sul profumo e Frasi e aforismi sugli occhi.

**

Frasi e aforismi sul naso

Cieli striati di speranze – e io col naso all’insù a contare i vorrei.
(Fabrizio Caramagna)

Soffio il naso ed esce un elfo, il colore magenta, la soluzione di un test d’intelligenza, un pezzo di lego perso 40 anni fa.
(Fabrizio Caramagna)

Tu ci hai mai pensato a quanto siano rassicuranti una luce accesa e il tuo naso appoggiato sul mio collo.
(Fabrizio Caramagna)

Lei cammina col naso per aria.
E non capisci se è più bello il cielo o la curva del suo profilo.
(Fabrizio Caramagna)

Nei sogni notturni, certi sogni li fa la mente, altri lo stomaco o l’intestino (magari durante la digestione). Ogni parte del nostro corpo fa dei sogni. Ci sono sogni fatti dalla milza o dal pancreas o dal pene. Persino un dito o il naso possono sognare.
(Fabrizio Caramagna)

Avete notato? I fantasmi non hanno più il naso. Usano altri sensi adesso.
(Fabrizio Caramagna)

Aggiustati la maschera di ipocrisia, che ti si vede il naso da pagliaccio.
(Fabrizio Caramagna)

Quando un clown è in lutto, mette un naso nero.
(Fabrizio Caramagna)

Perché sul naso cade la prima goccia di pioggia, e mai l’ultima?
(Fabrizio Caramagna)

Lei ha un profumo diverso, di quelli che ti salgono dal naso alla mente, e poi dalla mente ti portano nel mondo della luna, delle ombre e del peccato.
(Fabrizio Caramagna)

E’ bello pensare che nell’esatto momento in cui moriamo da qualche parte del mondo un petalo di rosa cade dolcemente in terra. Ma è più facile che, da qualche altra parte del mondo, in quello stesso istante uno scimpanzè si metta un dito nel naso del tutto incurante della nostra morte.
(Fabrizio Caramagna)

Chi si tappa gli occhi per non vedere gli orrori del mondo, perlomeno si tappi anche il naso per non sentire il marcio che giustifica tali orrori.
(Fabrizio Caramagna)

Paradossi contemporanei. Rifatta dalla punta del naso fino alla punta dei piedi, nella bottega riempie il suo cestello di mele biologiche e di uova allevate a terra, la cui integrità e origine bio che cosa può apportare alla plastica di cui è composta?
(Fabrizio Caramagna)

Forse nella caviglia stava per crescere un naso. Ma non era il posto giusto.
(Fabrizio Caramagna)

Nel volto della scimmia sembra che qualcuno abbia nascosto il naso.
(Fabrizio Caramagna)

Il naso del maiale è una presa elettrica di cui non si conosce ancora l’utilità.
(Fabrizio Caramagna)

Quando il cigno racconta bugie, gli cresce il collo invece del naso.
(Fabrizio Caramagna)

I grattacieli si credono tutti belli, vedono le persone passare per strada ineluttabilmente col naso all’insù.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.