Interviste e recensioni

Fabrizio Caramagna, Interviste e recensioni

________

Recensioni al libro Se mi guardi esisto (Mondadori 2020)

“Se mi guardi esisto ha segnato il mio primo ‘incontro’ con Fabrizio Caramagna, prima di adesso infatti non avevo mai letto niente di suo, ecco perchè non sapevo bene cosa aspettarmi da Se mi guardi esisto. C’era però magia in questo titolo, la cover scelta dalla Mondadori al contempo mi intrigava e così ho deciso di dare ascolto al mio sesto senso che, no, se ve lo steste chiedendo a questo punto, non ha sbagliato”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Il regno dei libri

**

“Se mi guardi esisto di Fabrizio Caramagna, arriva dritto al cuore, con la sua scrittura semplice, ma di forte impatto, emoziona, strazia l’anima”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” su Libri che amore

**

“Alcuni libri sono difficili da recensire perchè quello che muovono trascende i classici canoni di una storia: coerenza, personaggi, trama, stile…
In Se mi guardi esisto c’è l’anima di un uomo.
Per chi ha smarrito la strada, per chi pensa di non riuscire più a ritrovarla, a ritrovare un senso per cui valga la pena lottare. Per chi crede nel destino, nella forza che si cela in ognuno di noi e diventa motore di muto aiuto. Per chi crede nell’amore, negli imprevisti della vita, vale la pena di leggere questo piccolo gioiello”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Aria’s wild

 

**

 

“Fabrizio Caramagna ha una caratteristica non sempre comune: quella di usare le parole e plasmarle a sua volontà riuscendo a catturare l’attenzione con poco.
Voce narrante è un uomo speciale, una persona che decide di aiutare gli altri sebbene la sua vita sentimentale non vada per niente bene. Di solito dopo disastri amorosi si tende a rinchiudersi a riccio, a evitare la presenza degli altri invece lui è dedito al prossimo.
E l’amore? Lui non è interessato, la sua vita è piena com’è, ma come spesso succede le cose arrivano per caso quando meno te l’aspetti ed ecco che sopraggiunge Sonja”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” su blog I miei magici mondi

 

**

“Questo testo, questa raccolta, merita secondo me un voto molto alto, non solo per la storia in sé che nasconde una moltitudine di significati profondi e che tocca tematiche davvero importanti ed attuali, ma anche e soprattutto perchè ha suscitato in me, grazie alle decine di frasi che lo compongono, un senso di appartenenza, un’emozione importante e crescente che mi ha toccata moltissimo”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Chiarainbookland

**

“Preparate evidenziatori, marcatori di pagina, dito per sottolineare perché numerose, numerosissime saranno le frasi da ricordare, da segnalare, quelle che, insomma, vi faranno riflettere e battere il cuore.
Durante la lettura sono stata catapultata in un mondo nuovo, empatico, che farà indubbiamente riflettere qualsiasi lettore si trovi a contatto con questo scritto”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Rachel Sandman Author

**

“Un flusso di pensieri e racconto, un’anima a nudo senza censura. Una corrente impetuosa che racconta la parte più intima. Un padre divorziato che ha bisogno di spiegare a un figlio che la sua famiglia sarà diversa, che mamma e papà ci sono e lo amano, ma non può essere come prima. E nel frattempo il desiderio di sentire sbocciare ancora un sentimento vero, sincero e vivo. E la consapevolezza che non tutti cerchiamo le stesse cose, non tutti intendiamo l’amore allo stesso modo. È quasi come essere invisibili, incapaci di comunicare, fino a quando non si incrocia quello sguardo che ti accende, che ti fa dire ‘ci sono anche io'”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Lesfleursdumal

**

“Come sapete non leggo moltissimi autori italiani e per questo non avevo mai sentito parlare di Fabrizio Caramagna, per cui potete ben immaginare la mia sorpresa quando mi sono trovata davanti ad un romanzo che non è scritto in prosa ma di fatto in poesia: ogni pagina è composta da poche righe, ma in poche parole l’autore riesce ad arrivare al cuore, affonda le sue radici nel lettore e lo costringe a vivere un incredibile giro sulle montagne russe”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog bookespedia

**

“Fabrizio Caramagna è davvero una penna sopraffina e in questo libro ce ne dà ampiamente prova, perché riesce in poche pagine a condensare tanti concetti.
Ci parla di ecologia, del futuro del mondo, di apertura verso gli altri, di povertà e di aiuti. Affronta l’amore in tutte le sue sfaccettature. Ci mostra come un cuore spezzato possa rinascere.
Mette talmente tanta vita nella sua storia che le pagine in alcuni momenti per me si sono affollate di pensieri, le parti da segnare sono state tantissime, perché oggettivamente belle”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Le Recensioni della Libraia

**

Ci sono quei libri, che ad un primo sguardo non ti ispirano, che leggendo la trama o guardando la copertina, pensi subito “No, questo non fa proprio per me”. Però ti viene in mente il famoso detto “Mai giudicare un libro dalla copertina”, e allora gli dai una possibilità, e inizi a leggere le prime due righe, e poi altre due, e poi il primo capitolo, e il secondo, e il terzo, e ti ritrovi alla fine, ma non sai come e perché, e allora pensi che“Bè, forse questo libro, alla fine, era proprio per me”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog A spasso coi libri

**

Questo libro si legge velocemente, come una folata di vento che passa all’improvviso e ti lascia quella sensazione di pelle d’oca sulla pelle, che rimane per qualche lungo secondo. È profondo e rapido, emozionante e incalzante. Ammetto di aver riflettuto parecchio al termine della lettura chiedendomi “che tipo di romanzo è?”. Caramagna non scrive le storie nel senso classico del termine, il suo modo di comporre aforismi, e se vogliamo poesie, l’ha riflesso anche in questo romanzo. Ed è in modo poetico che ci presenta la storia di un uomo qualunque, che ad un certo punto della sua vita, si trova a dover spiegare a suo figlio perché la sua mamma e il suo papà non possono più stare insieme
“Io e tua madre non riuscivamo più a cantare le nostre canzoni”

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Esmeraldaviaggielibri

**

“Emozioni. In Se mi guardi esisto è questo che troverete. Una miriade di emozioni scritte lì, nero su bianco. Parole che si trasformano e diventano musica per l’anima. Se mi guardi esisto non è un romanzo, non è una raccolta di poesie. È un insieme di sensazioni, di turbamenti, di ansia, di mancanza di fiato, di beatitudine”.

Potete leggere la recensione completa al mio libro “Se mi guardi esisto” sul blog Diario di blog

**

Interviste a Fabrizio Caramagna

Fabrizio Caramagna, Il ricercatore di meraviglie – The Soundcheck (20 aprile)

Quarantena e riflessioni sulla vita. Intervista a Fabrizio Caramagna. “L’aforisma ci aiuta a conoscere noi stessi” – ConfineLive e Uffici Stampa Nazionali (11 aprile 2020)

Torino Oggi – Perché scrivo aforismi, la brevità è la misura del nostro tempo (5 aprile 2020)

CronacaQui – Sì, sono io che scrivo i vostri post (1 aprile 2020)

Poltronissima con Luca&Max – Il ricercatore di meraviglie (20 giugno 2019, intervista tv)

Marilena Dattis, Il quinto punto cardinale: l’empatia (Quattro chiacchiere tra di noi, 14 giugno 2019)

Marilena Dattis, L’ottavo peccato capitale è l’indifferenza (Quattro chiacchiere tra di noi, 6 giugno 2019)

Marilena Dattis, Fabrizio Caramagna – Il ricercatore di meraviglie (Quattro chiacchiere tra di noi, 13 maggio 2019)

Alessandro Nava, Intervista a Fabrizio Caramagna, Ti ho incontrato un martedì di marzo (StarsSystem magazine, numero 2, trimestrale marzo 2019)

Chiara Zanetti, Intervista a Fabrizio Caramagna (Unfolding Roma, 21 marzo 2019)

Livio Partiti, Fabrizio Caramagna, Il numero più grande è due (Il posto delle parole – programma radiofonico, 13 febbraio 2019)

Jolanda Di Virgilio, L’aforisma, che è sempre stato un genere cinico, nell’era dei social racconta l’amore – intervista a Fabrizio Caramagna (Il libraio, 22 gennaio 2019)

**

Recensioni a Il numero più grande è due (Mondadori, 2019)

Marilena Dattis, Ho sempre amato l’aforisma (6 maggio 2019)

Pina Sutera, Poesia e vita, vita è poesia: il numero più grande è due, esperimento di prosa poetica di Fabrizio Caramagna (Libri.icrewplay.com, 3 maggio 2019)

Antonio Di Gennaro, Fabrizio Caramagna – Il numero più grande è due (Filosofia e letteratura, 20 marzo 2019)

Mariel, Il numero più grande è due (Diario di un sogno blog, 20 febbraio 2019)

Anna Antolisei, Il numero più grande è due – ce lo garantisce Fabrizio Caramagna (Il giornalaccio, 11 febbraio 2019)

Lidia Sella, Il numero più grande è due – Un romanzo poetico, nuovo genere letterario (Affari Italiani, 9 febbraio 2019)

Silvia Rosiello, Il numero più grande è due, l’amore secondo Fabrizio Caramagna (thewebcoffee, 26 gennaio 2019)

 

**

Premi

A Fabrizio Caramagna è stato il prestigioso premio “Negrada Radoje Domanovic” 2020 nella sezione estera