Frasi e aforismi sul soffione

Frasi e aforismi sul soffione, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul cielo, Frasi e aforismi sui fiori e Frasi e aforismi sul prato.

SoffioneT1

**

Frasi e aforismi sul soffione

Sii come il soffione.
Pratica atti di leggerezza e scegli di non essere duro con te stesso.
(Fabrizio Caramagna)

Quando soffi su un soffione, sparpagli la sua luce per i campi, i fiumi, le colline fino alle cime, alle costellazioni, ai mondi più lontani.
(Fabrizio Caramagna)

Per strada è pieno di telefoni che portano in giro persone. E nessuno guarda più il cielo, nessuno guarda più il mondo. Io, se devo farmi portare da qualcuno, vorrei che fosse un soffione o una nuvola.
(Fabrizio Caramagna)

Guarda il soffione. Pare un ordigno da stringere nella mano. A ogni soffio è un fragore di luce, un esplosione di desideri che investono il cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Il peso di un soffione caduto sull’asfalto non viene mai rilevato: io penso sia un peccato, ci ha lavorato tutta la primavera, quel soffione, a farsi così bello. Secondo me pesa come l’incanto.
(Fabrizio Caramagna)

Il soffione rappresenta la metafora della vita: per fiorire bisogna intraprendere un lungo viaggio.
(Fabrizio Caramagna)

I soffioni come grandi dame disperdono le loro piume sottili, come se disegnassero scie e ricami di meraviglia.
(Fabrizio Caramagna)

Il soffione sente il primo vento sulla sua cresta.
Fa le prove per volare nella luce.
(Fabrizio Caramagna)

Un fiore selvaggio non dovrebbe dire a una rosa che è la più bella e un soffione non dovrebbe scusarsi con gli alberi se al primo colpo di vento ha perso la sua corolla.
Fioriamo tutti in modo unico e originale.
(Fabrizio Caramagna)

Cielo azzurro e il sole che sorride all’orizzonte.
Oggi la vita non pesa più della lanugine del soffione.
(Fabrizio Caramagna)

Le stelle cadenti, le candeline dei compleanni, le fontane in cui ho gettato le monetine, i soffioni che ho soffiato: chissà cosa succederebbe se adesso quei desideri si avverassero tutti in un colpo!
(Fabrizio Caramagna)

Soffi e il soffione svanisce. Diventa dapprima un ciuffetto di lanugine, poi appena un velame poi più niente. La sua corolla è ancora da qualche parte, nel magico andare dei venti. Non sapremo mai dove.
(Fabrizio Caramagna)

Il soffione è un globulo di stelle che sognano addormentate. A ogni soffio, le stelle si liberano, nella gioia di tornare nel cosmo.
(Fabrizio Caramagna)

Il dente di leone è un fiore d’altri tempi, non tenta neppure di apparire con i colori sgargianti e se non ti piace puoi soffiarci sopra.
(Fabrizio Caramagna)

Vorrei provare la sensazione di essere morso da una mela, colto da un fiore, soffiato da un soffione.
(Fabrizio Caramagna)

Forse la felicità è fluttuare nel cielo ancorati a un soffione, ma anche quattro piedi intrecciati nel buio hanno qualcosa da dire.
(Fabrizio Caramagna)

Siamo soffioni fragili e leggeri. Il vento promette viaggi ma ci fa paura.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.