Frasi e aforismi sul temporeggiare e rimandare

Frasi e aforismi sul temporeggiare, il rimandare e il procrastinare, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul futuro, Frasi e aforismi sul tempo, Frasi e aforismi sull’indecisione e Frasi e aforismi sulla scelta e lo scegliere.

**

Frasi e aforismi sul rimandare e il temporeggiare

Coloro che temporeggiano e rimandano sempre hanno una maniera di amare la perfezione che impedisce loro di avvicinarsi.
(Fabrizio Caramagna)

Un altro paio di appuntamenti rimandati e di baci non dati,
e questo impossibile sarà davvero perfetto.
(Fabrizio Caramagna)

Procrastinatore.
Nella punteggiatura usa sempre i puntini di sospensione.
(Fabrizio Caramagna)

Molto spesso l’uomo ama rimandare le soluzioni perché preferisce il piacere delle ipotesi.
(Fabrizio Caramagna)

Non rimandare a domani ciò che puoi rendere eterno oggi.
(Fabrizio Caramagna)

Rimandare ha sempre il sapore del no e quasi mai quello del sì.
(Fabrizio Caramagna)

-Cosa cerchi nell’oggi?
-Di rimandare a domani.
(Fabrizio Caramagna)

24 ore non mi bastano per rimandare tutte le cose che devo fare.
(Fabrizio Caramagna)

Rinviamo una decisione difficile nella speranza che il tempo dissolva la causa che ci spinge ad adottarla, e scartiamo ciecamente la possibilità che il tempo la ingrandisca.
(Fabrizio Caramagna)

Una persona pigra è molto attiva nel rimandare le cose.
(Fabrizio Caramagna)

L’abitudine rimanda la paura, non la elimina.
(Fabrizio Caramagna)

Nulla si crea, nulla si distrugge. Tutto si rimanda.
(Fabrizio Caramagna)

Rimandare progetti finché non si arrendono prima loro.
(Fabrizio Caramagna)

Si tratta solo di temporeggiare quel tanto che basta per consentire alle sciocchezze di fare loro le cose al posto tuo.
(Fabrizio Caramagna)

Poi viene a galla tutto l’irrisolto, come un cadavere gonfio di grovigli e cose rimandate: sei tu.
(Fabrizio Caramagna)

Non sempre il maltempo è una cosa negativa. A volte ci dà una giustificazione autorevole per rimandare.
(Fabrizio Caramagna)

Che nome hanno quelli che ti fanno lavorare un giorno intero di fretta per poi dirti “abbiamo deciso di rimandare di un anno”.
(Fabrizio Caramagna)

L’indeciso. Attende esitando. Poi procede procrastinando.
(Fabrizio Caramagna)

Rimandava tutto. Era una persona di sani posticipi.
(Fabrizio Caramagna)

Ci vuole un po’ di coraggio ad agire anziché rimandare. Il coraggio di guardare ciò che viene dopo.
(Fabrizio Caramagna)

Rimandare i pensieri importanti, uscire in un parco e far volare aquiloni a sette code.
(Fabrizio Caramagna)

Il sorriso silenzioso del sole che sa di tregua, di conti regolati, di urgenze posticipate, di spazi e calore per iniziare a distendersi.
(Fabrizio Caramagna)

Temporeggiare ed indugiare solo se vi state baciando.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.