Frasi e aforismi sul futuro

Frasi e aforismi sul futuro, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla vita, Frasi e aforismi sul tempo, Frasi e aforismi sull’attimo e l’istante, Frasi e aforismi sul presente e Frasi e aforismi sul passato.

**

Frasi e aforismi sul futuro

Mi piace il futuro perché lì possiamo essere forti e delicati e pieni di sogni e di vento in faccia.
E ci sono strade mai viste e fiori colorati e stagioni che soffiano giorni nuovi e polvere di stelle che si deposita sulle mani.
(Fabrizio Caramagna)

Il passato ha tanti colori ma è spesso rosa o nero. Il presente, blu indaco (talvolta grigio). E il futuro verde foglia.
(Fabrizio Caramagna)

Di certi giorni mi piace il futuro che ti resta addosso.
(Fabrizio Caramagna)

Io me lo ricordo il profumo del gelsomino. E le maniche corte. E la pelle arrossata dal sole. E i sorrisi. Quelli grandi. Quelli sporchi di futuro.
(Fabrizio Caramagna)

Il mio esercizio preferito. Popolare il futuro di fantasie e poi spopolarlo. E mai una volta che il futuro se ne accorga.
(Fabrizio Caramagna)

Bisognerebbe andarselo a prendere il futuro.
Solo così non diventerà quello che tutti inevitabilmente,
come un alibi, chiamano destino.
(Fabrizio Caramagna)

Accade spesso che le cose non le fai succedere.
Perché hai paura.
Perché è più facile ignorare il futuro.
Perché la strada è lunga.
Perché è già sera.
Perché è così.
(Fabrizio Caramagna)

Solo la mente di un bambino ha i suoi porticati luminosi e il futuro vi passeggia sereno
(Fabrizio Caramagna)

Oggi è passato un futuro, voleva farsi presente, ma le tue paure lo hanno subito mandato via.
(Fabrizio Caramagna)

Quanti futuri sono passati in questa vita senza mai portarmi un presente.
(Fabrizio Caramagna)

Si manca di rispetto all’avvenire quando si rispetta troppo il passato, o troppo poco.
(Fabrizio Caramagna)

Il nemico principale del futuro si chiama appagamento.
(Fabrizio Caramagna)

Per alcune persone il futuro è un parco giochi perfettamente attrezzato e mai inaugurato.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni tanto penso alle mie tante identità scomparse.
Alla persona che ero prima di avere il cuore spezzato.
Alla persona che ero prima di essere tradito da chi mi fidavo.
Chissà dove sono queste identità…
Oggi ho scritto una lettera al mio sé futuro: “non smettere mai di guardare il cielo per le risposte”.
(Fabrizio Caramagna)

Crescere un figlio
è avanzare verso il futuro e tornare indietro nel passato.
E’ fare progetti e provare ricordi,
è essere adulto e bambino,
come un cavallo a dondolo
che ondeggia nella stanza del tempo.
(Fabrizio Caramagna)

Invecchiando, il passato si dilata e il futuro si restringe.
Puoi metterci sempre meno cose in quel futuro.
Come una valigia o un cassetto sempre più piccolo.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi così.
Col passato che fa male,
con migliaia di perché nel presente
e senza un futuro
su cui appoggiare la testa.
(Fabrizio Caramagna)

Il futuro è avvolto nel silenzio. Anche se ci urla addosso non riusciamo a sentirlo.
(Fabrizio Caramagna)

Cambiamenti climatici, pandemie, guerre e genocidi: il futuro comincia a scarseggiare. Ce n’è sempre di meno.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.