Frasi e aforismi sull’apocalisse

Frasi e aforismi sull’Apocalisse, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul tempo, Frasi e aforismi su Dio, Frasi e aforismi sull’eternità e Frasi e aforismi sui cambiamenti climatici e il global warming.

**

Frasi e aforismi sull’apocalisse

Noi pensiamo che l’Apocalisse arrivi all’improvviso.
Ma l’Apocalisse ama i preliminari.
(Fabrizio Caramagna)

Per come è iniziata la giornata mi aspetto di incontrare i quattro Cavalieri dell’Apocalisse da un momento all’altro.
(Fabrizio Caramagna)

Si sta avvicinando l’Apocalisse. Ho persino visto il pensiero positivo prepararsi corda e sgabello.
(Fabrizio Caramagna)

L’Apocalisse e la fine del mondo. Il frutto si pietrificherà, l’azzurro del cielo si perderà nel buio dell’universo e l’uomo sarà solo il ricordo di chi non ha saputo altro che voler possedere.
(Fabrizio Caramagna)

L’apocalisse la immagino come un blocco, un gorgo, un nodo
dove il tempo non riesce più a passare.
Fiumi, onde e nuvole si fermano,
il sangue scorre al contrario,
il domani si capovolge nel passato.
Al di là del mondo ci guarda l’eternità,
ma non riesce a salvarci
(Fabrizio Caramagna)

L’Apocalisse.
L’azoto non vuole più saperne di aggregarsi all’ossigeno, il polo della bussola vuole a tutti i costi puntare a sud e i due cateti scappano dall’ipotenusa.
(Fabrizio Caramagna)

Assordati dal chiasso delle trombe apocalittiche non riusciamo più a sentire la musica della terra.
(Fabrizio Caramagna)

La natura non perdona, non dimentica ciò che l’uomo le ha fatto. Per secoli può sopportare migliaia di soprusi e improvvisamente – dopo aver restituito occhio per occhio – può, al minimo battito di ciglia, replicare con una apocalisse.
(Fabrizio Caramagna)

L’Apocalisse.
Vuoi vedere che arriva un attimo dopo che gli uomini hanno scoperto la formula per non morire?
(Fabrizio Caramagna)

La terra: una foglia appesa all’albero dell’universo.
(Fabrizio Caramagna)

Forse alla fine dell’Apocalisse ci sarà un tramonto spettacolare: tieni gli occhi aperti. Non si sa mai.
(Fabrizio Caramagna)

A che ora si sapranno i primi risultati dell’Apocalisse?
(Fabrizio Caramagna)

Dopo l’apocalisse, quando non ci sarà più l’uomo, il sole non smetterà di tramontare, né il biancospino terminerà la sua danza nel vento e i grilli continueranno a darsi appuntamento nei prati, unica testimone la luna.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.