Frasi e aforismi sull’ansia

Frasi e aforismi sull’ansia, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla paura, Frasi e aforismi sull’angoscia e Frasi e aforismi sulla depressione.

**

Frasi e aforismi sull’ansia

Eccola lì, l’ansia che prova a sedurre la tranquillità con una bellissima paura.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi sembra un giorno perfetto da passare avvolto da una pillola di Xanax e giocare a casca il mondo, tutti giù per terra.
(Fabrizio Caramagna)

E’ di notte che si percepisce meglio il frastuono del cuore, il ticchettio dell’ansia, il brusio dell’impossibile e il silenzio del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

La piena delle ansie notturne fa straripare il fiume delle nostre giornate.
(Fabrizio Caramagna)

Lo capisci subito che ti sono addosso la paura e l’ansia: è quel sentire cuore e cervello trasferirsi nello stomaco.
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia inventa dei labirinti la cui uscita dà su altri labirinti. In modo incessante.
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia è come un’elica a motore che gira in continuazione,
ma non ti porta in nessun luogo.
(Fabrizio Caramagna)

L’inferno me lo immagino come un posto dove l’orologio si muove solo tra le 2 e le 5 del mattino e tu sei sveglio e le tue ansie e paure ti guardano nel buio.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni tanto diteglielo però, all’ansia, che per mezza giornata riuscite anche a fare da soli.
(Fabrizio Caramagna)

Ansia, per favore, abbassa la voce. Qui non si riesce più a sognare.
(Fabrizio Caramagna)

Quell’ansia continua per cui, superata una preoccupazione se ne cerca subito un’altra e non si è mai rilassati. Che cos’è? Autodistruzione o una sfida del combattente al destino?
(Fabrizio Caramagna)

Nelle sere in cui l’ansia pulsa più forte, non chiedi alla notte il regalo di un sogno ma solo d’essere cortissima.
(Fabrizio Caramagna)

Per far dormire certe ansie devi raccontargli tutta la notte.
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia lavora continuamente a chiudere tutte le fessure dove la felicità potrebbe entrare.
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia mette gli accenti sbagliati sulla u di futuro.
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia è un cappotto con i buchi nelle tasche. La depressione è un cappotto senza tasche.
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia che gocciola. Perché la vita è un tetto che perde.
(Fabrizio Caramagna)

Questa società, per ogni respiro ti dà un’ansia in omaggio.
(Fabrizio Caramagna)

La vita è un vaso invisibile e tu sei ciò che vi getti dentro. Getta invidia, insoddisfazione, cattiveria e traboccherà ansia. Getta gentilezza, empatia e amore e traboccherà serenità
(Fabrizio Caramagna)

Ciao ansia, vai avanti un attimo tu. Io mi siedo qui a giocare con i colori del cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Chi soffre di ansia da insuccesso non ha idea di cosa sia quella da successo.
(Fabrizio Caramagna)

All’ansia di essere abbandonati si aggiunge l’ansia di non essere abbandonati e di non avere quella libertà che si vorrebbe.
(Fabrizio Caramagna)

Tra le varie forme di ansia metterei l’ansia di chi è terrorizzato dalla somiglianza tra la I maiuscola e la l minuscola.
(Fabrizio Caramagna)

Dietro certe nostre ansie isteriche i problemi respirano comodamente sdraiati su un’amaca e si chiedono il perché di tutto questo trambusto.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.