Frasi e aforismi sulla depressione

Frasi e aforismi sulla depressione scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla tristezza, Frasi e aforismi sull’angoscia, Frasi e aforismi sull’ansia e Frasi e aforismi sulla malinconia.

**

Frasi e aforismi sulla depressione

Depressione: dipingere il mondo con aquarelli di buio.
(Fabrizio Caramagna)

Depressione.
La felicità sottratta se stessa si ricopre di nero.
E una tristezza più grande entra nella tristezza
come un secondo corpo intollerabile.
(Fabrizio Caramagna)

Quelli che restano indifferenti davanti alla depressione di qualcuno, perché dicono “che problema c’è, gli va tutto bene!” hanno un concetto molto strano di “problema”, “tutto” e “bene”.
(Fabrizio Caramagna)

Come un fiore che non ha prodigio,
come un passo che si arresta nel suo cerchio,
come un orizzonte che non ha prospettiva,
come un nodo che stringe l’anima.
Questa è la depressione.
(Fabrizio Caramagna)

Nella depressione scopri che tutto si riduce
nel viaggiare dal molto al molto meno,
dall’azzurro del mare al vuoto del deserto,
dai magnifici plurali agli sterili singolari della solitudine.
dal verbo transitivo all’intransitivo che nulla regge.
(Fabrizio Caramagna)

Depresso: un uomo in buona salute che ha una malattia mortale.
(Fabrizio Caramagna)

Depressione è l‘infinito presente che non si coniuga mai.
(Fabrizio Caramagna)

Nella mente del depresso
c’è uno schermo bianco dove l’angoscia proietta solo gli anni più bui.
(Fabrizio Caramagna)

La depressione è come avere un malato in casa, (ma il malato sei tu)
e la sera non esci, accudisci il suo vuoto, te ne prendi cura.
(Fabrizio Caramagna)

Non esiste uno stato intermedio tra il ghiaccio e l’acqua ma ce n’è uno fra la vita e la morte: la depressione.
(Fabrizio Caramagna)

Entusiasmo, che parolone!
Il depresso non ne afferra la nozione.
Mutilarsi, autodistruggersi, abdicare sono le parole che più usa.
(Fabrizio Caramagna)

La depressione è un foglio bianco che sembra vuoto.
Invece è scritto così fitto dall’angoscia che non hai più spazio per aggiungere neppure una sola parola.
(Fabrizio Caramagna)

La depressione è un buco nero
che assorbe luce e energia,
che disfa, collassa, assorbe
la materia dell’io.
Alla fine vorresti essere il non nato,
lo spermatozoo perdente
che nella lotteria genetica della vita
è rimasto indietro.
(Fabrizio Caramagna)

Nella depressione è l’anima che – non più a suo agio, estranea, sofferente come un destino mancato – tenta di uccidere il corpo.
(Fabrizio Caramagna)

La pressione è dura, ma la depressione è peggio.
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia è un cappotto con i buchi nelle tasche. La depressione è un cappotto senza tasche.
(Fabrizio Caramagna)

Si sentiva l’uomo più depresso del mondo. Poteva vantare il record personale di sguardi perso nel vuoto.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.