Frasi e aforismi sulla rivelazione

Frasi e aforismi sulla rivelazione, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’assoluto, Frasi e aforismi sui segreti e Frasi e aforismi sul mistero.

**

Frasi e aforismi sulla rivelazione

E’ un peccato che si sprechi la notte dormendo e che le rivelazioni siano costrette a infilarsi dentro i sogni per farsi ascoltare.
(Fabrizio Caramagna)

Il giorno dice, la notte rivela.
(Fabrizio Caramagna)

Con il giusto lupo al tuo fianco qualunque foresta, di notte, è piena di rivelazioni.
(Fabrizio Caramagna)

Vorrei che le cose quiete mi rivelassero il loro luogo segreto. Forse la mia vita potrebbe ripartire da capo, se trovassi quel posto.
(Fabrizio Caramagna)

Quando toccate il fondo di una rivelazione, affrettatevi a tornare a galla. Potreste stare laggiù per sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Certi dolori, quelli che sorgono incontrando il tragico, l’assurdo prematuramente giunto, ci rivelano il vero volto dell’esistenza, che la nostra quotidiana arroganza, sorvolando, negava.
(Fabrizio Caramagna)

Sulla morte ci raccontiamo migliaia di storie, derubando ogni giorno il mistero. Ma lui non si offende mai. Possiede le cose più importanti e non le rivela.
(Fabrizio Caramagna)

Il linguaggio è un velo gettato sulle cose, che pretende di rivelarle.
(Fabrizio Caramagna)

Non ci sarà lo svelamento dell’enigma, la spiegazione tanto attesa, la parola che darà un senso a tutto ciò che ci ha tormentato o tenuto con il fiato sospeso. Nulla di tutto questo. Arrivati all’ultima pagina del libro, avidi di una rivelazione, divorati dalla curiosità, noi moriremo.
(Fabrizio Caramagna)

Uno scultura mostra il tempo, il movimento, la luce.
Rivela la materia e la fa accadere davanti ai tuoi occhi.
(Fabrizio Caramagna)

L’architettura costruisce e rivela: costruisce edifici e opere e rivela un paesaggio che ancora non esisteva.
(Fabrizio Caramagna)

Quel bacio fu vertigine, ci trasformò in spettatori di un abisso pieno di rivelazioni.
(Fabrizio Caramagna)

L’intimità di rivelare qualcosa che non è mai stato rivelato a nessuno.
(Fabrizio Caramagna)

Mi piaci perché sei fatta di libri e lettere d’amore scritte a mano.
Mi piaci perché la tua risata è come il suono di uno scontro di stelle, come il fruscio di una scolaresca di bambini all’uscita di scuola
Mi piaci perché a volte assomigli a una fanciulla che scrive i suoi segreti sulla suola delle scarpe e li rivela solo al vento e ai fiori selvaggi.
(Fabrizio Caramagna)

In ogni perla deve esserci un riflesso da scoprire,
un insieme di segreti da portare alla luce,
deve esserci una rivelazione per entrare in un altro mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Le mani ti rivelano chi andrà via e chi resterà: lo capisci da come stringono, da come accarezzano, da come trattengono, da come salutano.
(Fabrizio Caramagna)

Quante cose mostra l’eleganza e quante ne custodisce come un segreto da rivelare a pochi privilegiati.
(Fabrizio Caramagna)

Se sai dare ai dettagli la giusta luce, puoi trovare rivelazioni inaspettate.
(Fabrizio Caramagna)

La sensualità è molto più intrigante della sessualità, perché non rivela tutti i segreti.
(Fabrizio Caramagna)

“Svelando” tutto, ferisci mortalmente la fantasia di chi ti aveva immaginato a modo suo.
(Fabrizio Caramagna)

L’impazienza è la prima a rivelare cosa sta accadendo.
(Fabrizio Caramagna)

Andy Warhol non aveva torto promettendo a ciascuno di noi un quarto d’ora di celebrità. Avrebbe però dovuto specificare che il modo attraverso cui noi ci saremmo rivelati agli occhi del mondo è comunemente chiamata gogna.
(Fabrizio Caramagna)

Il cadavere di un corpo rivela la verità delle sue forme alle quali il movimento dava una luce differente.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.