Frasi e aforismi sul credulone e la credulità

Frasi e aforismi sul credulone e la credulità, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulle bugie e le menzogne, Frasi e aforismi sulla manipolazione, Frasi e aforismi sull’ignoranza e l’ignorante e Frasi e aforismi sulla pubblicità.

**

Frasi e aforismi sul credulone e la credulità

Le menzogne cambiano da un’epoca all’altra. I creduloni sono sempre uguali.
(Fabrizio Caramagna)

Il credulone non ama interpretare la realtà, preferisce affidarsi a interpretazioni altrui.
(Fabrizio Caramagna)

Nutro profondo disprezzo verso i furbi, ma ancor di più provo un forte senso di fastidio verso i cosiddetti creduloni, che permettono ai primi di fondare le proprie immeritate fortune.
(Fabrizio Caramagna)

Dai tempi di Platone il pensiero filosofico si è concentrato sulla dicotomia di vero e falso. E’ giunto il momento di spostare la nostra attenzione sulla dicotomia verità-fake news e sul problema socialmente grave della dicotomia credulone e non credulone.
(Fabrizio Caramagna)

L’intelligenza di molte persone viene via al primo lavaggio del cervello.
(Fabrizio Caramagna)

A molti importa più credere in qualcosa che quello in cui credono.
(Fabrizio Caramagna)

La sottile differenza tra credente e credulone.
(Fabrizio Caramagna)

La manipolazione ha la sua forza, ma è invincibile quando gioca sulla credulità e la paura altrui.
(Fabrizio Caramagna)

Populismo.
Patologia che affligge circa un votante su due
I sintomi sono manifestazione di paura, egoismo e cattiveria e l’incredibile capacità di credere a tutto.
È curabile con ampie letture dei classici, analisi dei principi base dell’economia e una conoscenza empatica di ciò che è diverso.
(Fabrizio Caramagna)

Pensate se tutti i 7 miliardi di persone al mondo pensassero! Che energia di pensieri. Non ci sarebbero più creduloni. E i manipolatori dovrebbero cercare un altro lavoro.
(Fabrizio Caramagna)

I creduloni sono una “specie protetta”. Guai se si estinguessero. Che cosa farebbero politici, pubblicitari e manipolatori?
(Fabrizio Caramagna)

Verrà il giorno in cui un politico finalmente dirà: “Votereste per me? Volete sapere qual è il mio programma? Piacervi. Convincervi. Ammaliarvi. Entrare dentro il vostro cervello per manipolarlo meglio”.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi si può scegliere tra una grande varietà di menzogne a cui credere.
(Fabrizio Caramagna)

– Guarda lassù… Babbo Natale con le renne!
– Credulone, Babbo Natale non esiste. Quella è una scia chimica!
(Fabrizio Caramagna)

Ciò che mi dice la pubblicità di quell’automobile o di quel profumo è: “Tu hai uno spirito debole e influenzabile e io ti sto manipolando, piccola testa vuota e credulona”. Possibile che me ne accorga solo io e che, ogni volta che veda quel prodotto pubblicizzato, sia così disgustato da quel tentativo di manipolazione da comprare qualunque cosa al mondo tranne quel prodotto?
(Fabrizio Caramagna)

L’ignorante, credulone e manipolato dai media, capisce che i porci possano ammirare le perle ma non capisce di essere nella stessa situazione.
(Fabrizio Caramagna)

I creduloni prosperano a scapito degli scettici.
(Fabrizio Caramagna)

Nella speranza di ripopolare l’immaginazione impoverita dei nostri contemporanei, dieci unicorni, due fenici, un centauro, uno Stregatto e un centinaio di Bianconigli sono stati introdotti nella riserva dei Sogni e dell’Incredibile. Contemporaneamente è stato vietato l’accesso agli smartphone, alla playstation e al mondo ingannatore dei social.
Basterà a riportare la nostra specie alla fantasia e allo stupore di un tempo, strappandola alle grinfie del conformismo e del lavaggio del cervello?
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.