Frasi e aforismi sul combattere

Frasi e aforismi sul combattere e il combattimento, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla sfida, Frasi e aforismi sulla lotta, Frasi motivazionali e Frasi e aforismi sulla resilienza.

**

Frasi e aforismi sul combattere e il combattimento

Non guardarmi soltanto quando sogno. Quando sorrido. Quando apro finestre nel cielo e guardo cosa c’è oltre.
Guardami mentre inciampo e cado. Quando combatto e sbaglio. Guardami quando ho paura. Quando il buio sta per arrivare.
Allora sì, potrai dire chi sono.
(Fabrizio Caramagna)

Come fate a dormire la notte se di giorno non avete inseguito un’illusione, un sogno, un frammento di impossibile, se non avete progettato un viaggio fino agli anelli di Saturno, se non avete salvato una principessa e combattuto un drago, se non vi siete emozionati davanti a un tramonto, se non avete divorato un libro. Ma come fate a vivere?
(Fabrizio Caramagna)

Forse in questa vita ti sono toccate guerre da combattere
e foreste buie da attraversare,
ma dentro di te c’è un lupo.
Devi solo scoprire qual è il suo richiamo.
(Fabrizio Caramagna)

Questo combattimento continuo contro l’inaccessibile: quante energie consumate, quanto piacere allontanato a causa di questa lotta continua per sapere cosa c’è prima della nascita e cosa dopo la morte. Come fanno gli altri a non chiedersi mai nulla di tutto questo, come fanno a vivere nella loro vita senza domande.
(Fabrizio Caramagna)

Al risveglio, sogni.
In tarda mattina, aspirazioni.
A mezzogiorno, piani.
Nel pomeriggio, combattimenti.
Verso sera, accettazioni.
Di notte rassegnazioni, ansie, attese.
E così ogni giorno.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono dialoghi in cui non abbiamo voglia di combattere per le nostre idee. Appena ci accorgiamo che non collimano con quelle dell’altro, diciamo: “Sarà…”
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini sono sempre pronti a combattere; è la tenerezza che li spaventa.
(Fabrizio Caramagna)

Non creare angosce inutili.
Se il combattimento è domani,
non mettere i guantoni oggi,
ma abbassa le tue mani e cogli i fiori più colorati.
(Fabrizio Caramagna)

Quell’ansia continua per cui, superata una preoccupazione se ne cerca subito un’altra e non si è mai rilassati. Che cos’è? Autodistruzione o una sfida del combattente al destino?
(Fabrizio Caramagna)

Di tanto in tanto dobbiamo combattere battaglie che sappiamo perse in anticipo.
(Fabrizio Caramagna)

Giorni in cui io sono soltanto il luogo in cui vari fallimenti combattono fra loro per la supremazia.
(Fabrizio Caramagna)

Le persone sfortunate combattono con una spada di carta tra il fuoco, il vento e la pioggia.
Vengono subito disarmate dal destino.
(Fabrizio Caramagna)

L’arte è un mettere in ordine, anche quando l’artista pretende di rivoltare tutto. Il più anarchico degli artisti non disfa il mazzo di carte che per imporre le sue regole, per guadagnare a modo suo il combattimento contro la fatalità e il caos delle forme e dei pensieri.
(Fabrizio Caramagna)

La prossima guerra mondiale non la combatteremo contro altri uomini ma contro la natura, e la perderemo.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.