Frasi e aforismi sulla sfida

Frasi e aforismi sulla sfida, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla vittoria, Frasi e aforismi sulla sconfitta e Frasi e aforismi sull’avversario e il rivale.

**

Frasi e aforismi sulla sfida

Ogni giorno l’invisibile invita l’immaginazione a battersi a duello
(Fabrizio Caramagna)

Mi piace sfidare la felicità ed essere vinto da lei.
(Fabrizio Caramagna)

Sfidiamoci a colpi di fulmine.
Giusto per lasciare qualche impronta di noi nella banalità di questo mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Vieni. Ti invito a una sfida a braccio di ferro tra le mie labbra e le tue.
(Fabrizio Caramagna)

Dal melograno venne fuori un esercito di minuscole fate e mi sfidò a una gara di passi sulla luna, e io accettai la sfida.
(Fabrizio Caramagna)

Stanotte le stelle ridevano giocando a sfidarsi a colpi di cometa.
(Fabrizio Caramagna)

Il principio della sfida è nel fare cose che gli altri non riescono a fare. Sono prove che si basano sull’ingenua fiducia di avere qualcosa di divino che gli altri non hanno.
(Fabrizio Caramagna)

Preferisco gli dei greci: forse governavano male, ci provocavano ogni volta con le loro sfide puerili, ma non erano così assenti.
(Fabrizio Caramagna)

La vittoria dello sportivo è anche nel sudore del suo rivale. La sfida tra Coppi e Bartali è il trionfo di ciascuno di loro.
(Fabrizio Caramagna)

Mi piace il futuro perché lì possiamo essere forti e delicati e pieni di sogni e di vento in faccia.
E ci sono strade mai viste e persone con cui parlare e fantasmi che possiamo sfidare a duello.
(Fabrizio Caramagna)

Il miracolo non ci premia. Ci sfida a cambiare.
(Fabrizio Caramagna)

Un giovane che piange è una sfida. Un vecchio che piange, una resa.
(Fabrizio Caramagna)

Una menzogna credibile è la più perfetta sfida all’evidenza.
(Fabrizio Caramagna)

Lucciole leggere che sfidano il buio quasi accarezzandolo.
(Fabrizio Caramagna)

Della mia gatta io sono invidioso,
di come si appoggia al davanzale
e sfida a duello la leggerezza.
(Fabrizio Caramagna)

La fierezza di un antico campanile. Nelle prime ore del pomeriggio, è l’unico che osa sfidare la luce del sole.
(Fabrizio Caramagna)

Dice il deserto al fiore: “Sfidiamo il destino, sposiamoci anche senza pioggia”.
(Fabrizio Caramagna)

L’alba ti allarga gli occhi
e le pupille sfidano il cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Ritratti di gruppo dei politici ai G20.
C’è sempre chi si mette in posa, chi si distrae, chi chiacchiera col vicino, chi fissa il fotografo con aria di sfida, chi guarda l’orizzonte, chi fa le corna…
(Fabrizio Caramagna)

Il gioco avanza con le sue regole, ma nel tragitto tenta di essere di nuovo gioco con tutte le sue libertà e fantasie, con le sue trasgressioni e il suo proposito di sfidare le regole.
(Fabrizio Caramagna)

Autunno.
Le giornate si accorciano,
le strade si restringono,
le certezze si sgretolano,
i giorni del calendario ti sfidano a duello,
e tu ne esci ogni volta perdente.
(Fabrizio Caramagna)

Sono pieno di sfide contro di me e non ne esco mai vincitore.
(Fabrizio Caramagna)

Quell’ansia continua per cui, superata una preoccupazione se ne cerca subito un’altra e non si è mai rilassati. Che cos’è? Autodistruzione o una sfida del combattente al destino?
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.