Frasi e aforismi sul riccio e l’istrice

Frasi e aforismi sul riccio e l’istrice, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull volpe, Frasi e aforismi sul cinghiale, Frasi e aforismi sulle spine e Frasi e aforismi sul giardino.

**

Frasi e aforismi sul riccio

Il riccio. I suoi occhi sono una goccia di silenzio
e i suoi aghi sono piccole punte che cercano di toccare il cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Il riccio: nella sua foresta di spine abita un cuore tenero.
(Fabrizio Caramagna)

Nel fitto del bosco c’è un tronco cavo
Nel tronco c’è un riccio.
Il mio stupore sta lì sotto insieme a lui
a guardare in silenzio il mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Il riccio è un puntaspilli che ti guarda con lo sguardo dolce.
(Fabrizio Caramagna)

Ho un riccio morbido nella mano e torno ad avere sette anni.
Il riccio è la mia macchina del tempo, oggi.
(Fabrizio Caramagna)

Guardare dove guarda il riccio, tra la siepe e il campo. Seguirlo in un punto inesplorato. Prendere sul serio il niente che con gli occhi miopi ha intercettato.
(Fabrizio Caramagna)

Il riccio fa talmente pensare al guscio spinoso della castagna, che si direbbe che sia uscito da lì come il pulcino dall’uovo.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi ho fatto i biscotti allo zenzero, ho visto un riccio e creduto per un momento che la primavera fosse passata a trovarmi.
(Fabrizio Caramagna)

**

Frasi e aforismi sull’istrice

Se riesci a carezzare un istrice con la gentilezza con cui carezzi un gatto, hai scoperto l’empatia.
(Fabrizio Caramagna)

Il cielo ogni tanto fa delle sedute di agopuntura e si fa trattare dalle spine dell’istrice.
(Fabrizio Caramagna)

Noè, anziché un’arca di legno, aveva studiato un più comodo canotto gonfiabile. Ma quando imbarcò la coppia di istrici capì il suo errore.
(Fabrizio Caramagna)

Far passare un cammello per la cruna di un ago è una prodezza che va relativizzata.
Provate a farci passare un istrice quando è infuriato e ha gli aculei dritti.
(Fabrizio Caramagna)

L’istrice passa il tempo a cercare di fare il solletico al cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.