Frasi e aforismi sulle elezioni, gli elettori e il voto

Frasi e aforismi sulle elezioni, gli elettori e il voto, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sui partiti politici, Frasi e aforismi sulla politica, Frasi e aforismi sulla democrazia e Frasi e aforismi sul potere.

**

Frasi e aforismi sulle elezioni, gli elettori e il voto

Gli imbecilli sono talmente tanti che qualsiasi politico, nei suoi programmi elettorali, si rivolge prima a loro.
(Fabrizio Caramagna)

A volte si va al voto, a volte si va al vuoto.
(Fabrizio Caramagna)

Urne funerarie ed elettorali: ambedue contengono le ceneri di un’illusione.
(Fabrizio Caramagna)

Come in politica i candidati e i partiti che votiamo una volta eletti tradiscono il mandato, a volte stringendo alleanze con partiti che non avremmo mai votato, così fanno le persone nella vita quotidiana. In ogni momento tradiscono discorsi, promesse, idee comportandosi in modo esattamente contrario.
Il tradimento e l’incoerenza sono diventati una abitudine del nostro termpo.
(Fabrizio Caramagna)

Metto sempre una croce sulla scheda elettorale. Per ricordarmi di stare alla larga da chi farnetica.
(Fabrizio Caramagna)

Gesù si stropiccia gli occhi e guarda incredulo: “Ma è possibile, continuano a votare Barabba come duemila anni fa!”
(Fabrizio Caramagna)

Oggi si vota per il candidato che ci delude di meno.
(Fabrizio Caramagna)

Raccattare è una parola che non amo.
E’ tutto un raccattare consensi, persone, voti.
(Fabrizio Caramagna)

Le elezioni sono il salvagente che i politici gettano agli elettori dopo averli scaraventati per 4 anni nella tempesta del malgoverno.
(Fabrizio Caramagna)

Gli scrittori e i politici vogliono lettori ed elettori. Mostrandogli una copertina colorata e un titolo accattivante che nasconde la povertà dei contenuti.
(Fabrizio Caramagna)

Secondo un sondaggio fatto nel 2020 il 38% degli americani non avrebbe per nessuna ragione la birra “Corona” a causa del coronavirus.
E noi siamo ancora qui a parlare di suffragio universale.
(Fabrizio Caramagna)

Promesse elettorali di cambiamento
Bisogna riconoscere che il suo profilo social l’ha però rinnovato.
(Fabrizio Caramagna)

Se gli haters e i diffusori di fake news, sotto la protezione dell’anonimato, si muovono nella rete con insulti e notizie fuorvianti, pensate che cosa possono fare, non visti, in una cabina elettorale.
(Fabrizio Caramagna)

Io voto per il gelsomino, il vento di maestrale, l’albatros, la saggezza della quercia.
Anche loro possono governare il mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.