Frasi e aforismi sulla politica

Frasi e aforismi sulla politica, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulle parole, Frasi e aforismi sulla democrazia, Frasi e aforismi sul potere e Frasi e aforismi sulla falsità e la finzione.

**

Frasi e aforismi sulla politica

L’uomo sa ciò che vuole. Il politico ciò che vogliono gli altri.
(Fabrizio Caramagna)

La regola di molti politici è di non fare nulla di ciò che annunciano e di non annunciare niente di ciò che faranno.
(Fabrizio Caramagna)

Nel giro di pochi giorni, nel giro di poche settimane, nel giro di pochi mesi. Cambiano i tempi ma forte è il sospetto che sia sempre la medesima presa in giro del politico di turno.
(Fabrizio Caramagna)

Cambiando l’ordine dei politici, il danno arrecato al paese non cambia.
(Fabrizio Caramagna)

In politica il più piccolo interesse trionfa sul più grande ideale.
(Fabrizio Caramagna)

In politica nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si corrompe.
(Fabrizio Caramagna)

La cosa peggiore che può capitare a un politico è che nemmeno la sua ombra lo segua.
(Fabrizio Caramagna)

Politici. Un tempo era la carica, adesso la caricatura.
(Fabrizio Caramagna)

A volte il conflitto politico può intendersi come collisione tra due modi di fare teatro.
(Fabrizio Caramagna)

Un limite che il politico supera facilmente è il limite di parola.
(Fabrizio Caramagna)

Un politico che mantiene le promesse è più un aspirante politico che un politico.
(Fabrizio Caramagna)

Quando sbaglia, il politico mette la parola “responsabile” sempre al plurale.
(Fabrizio Caramagna)

L’arte di non scegliere un uomo di genio e di preferirgli un uomo mediocre è un’arte tutta politica.
(Fabrizio Caramagna)

Il miglior modo di comunicare la verità è l’umorismo.
Il miglior modo di comunicare la menzogna è la politica.
(Fabrizio Caramagna)

In politica non c’è nulla di più reale delle promesse impossibili.
(Fabrizio Caramagna)

Ai politici che spacciano illusioni interessa la nostra dipendenza e mai penseranno alla cura.
(Fabrizio Caramagna)

Chiedere una soluzione a un politico è come aspettare una risposta da uno che non si è mai posto la domanda.
(Fabrizio Caramagna)

Politico: capace di capovolgere tutto, compreso se medesimo, senza mai perdere l’equilibrio.
(Fabrizio Caramagna)

Quando ascolto i discorsi oscuri di certi politici, sento la necessità del testo a fronte.
(Fabrizio Caramagna)

I politici dovrebbero amare l’onestà ed essere riamati. Però alcuni di loro sono sfortunati in amore.
(Fabrizio Caramagna)

Quando i politici vengono presi con le mani nel sacco, cercano di comprare l’onestà nel negozio del “il tempo mi darà ragione”.
(Fabrizio Caramagna)

Il politico di oggi pensa: a furia di parlare male di me vi abituerete a tollerare ogni mia mostruosità.
(Fabrizio Caramagna)

In politica è più redditizio contraddirsi che ripetersi. Gli elettori amano la novità e non sopportano la noia.
(Fabrizio Caramagna)

L’onestà in politica può portare lontano: dal potere.
(Fabrizio Caramagna)

Vogliamo sempre che i giovani occupino i posti di potere in politica e nelle istituzioni. Certo che lo fanno, ma alla stessa età dei vecchi che ci sono adesso.
(Fabrizio Caramagna)

Gli stupidi sono una “specie protetta”. Guai se si estinguessero. Che cosa farebbero politici, pubblicitari e manipolatori?
(Fabrizio Caramagna)

I politici amano mettere a tacere coloro che parlano e far parlare coloro che sono assenti.
(Fabrizio Caramagna)

In politica, decentralizzare e delegare significa creare dei piccoli satelliti intorno al proprio sole.
(Fabrizio Caramagna)

I politici addormentano i popoli promettendo loro di risvegliarli.
(Fabrizio Caramagna)

Il politico preferisce essere creduto più quando dice una bugia che quando dice la verità.
(Fabrizio Caramagna)

Quante cose ha fatto l’uomo in migliaia di anni di civiltà. Ha costruito le piramidi, ha inventato i vaccini, è andato sulla luna.
Solo i politici continuano a fare le stesse cose che facevano migliaia di anni fa. Vuoti discorsi e promesse che non mantengono.
(Fabrizio Caramagna)

Un matematico parte da un problema e poi crea la soluzione. Un politico comincia offrendo la soluzione e poi crea il problema.
(Fabrizio Caramagna)

Il miglior modo per consolare un bambino che piange è non consolarlo, ma fare in modo che rida per qualcos’altro. La stessa cosa fanno a volte i politici con gli adulti.
(Fabrizio Caramagna)

Il cerchio perfetto del politico.
Prima brama la ricchezza in vista del potere e poi il potere in vista della ricchezza.
(Fabrizio Caramagna)

I voltafaccia dei politici. Finiscono per non pensare più a ciò che non osano più dire, dopo aver potuto dire ciò che osavano pensare.
(Fabrizio Caramagna)

Camaleonte al contrario.
Il politico pieno d fango, per mimetizzarsi, fa in modo che siano tutti pieni di fango.
(Fabrizio Caramagna)

I venduti ci sono sempre stati in politica e non si sono mai preoccupati di farlo sapere. Più difficile riconoscere gli acquirenti.
(Fabrizio Caramagna)

Un partito politico vive di ciò che si oppone a esso e muore di ciò che si oppone dentro di esso.
(Fabrizio Caramagna)

Una delle difficoltà maggiori per un uomo politico è suonare su uno strumento musicale male accordato: quello delle coalizioni.
(Fabrizio Caramagna)

Ritratti di gruppo dei politici ai G20.
C’è sempre chi si mette in posa, chi si distrae, chi chiacchiera col vicino, chi fissa il fotografo con aria di sfida, chi guarda l’orizzonte, chi fa le corna…
(Fabrizio Caramagna)

Là dove occorrerebbe un po’ di umanità, la politica concede al massimo un esperto.
(Fabrizio Caramagna)

La politica, che un tempo fu arte, ora appare solo un impiego.
(Fabrizio Caramagna)

Milioni di italiani che seguono il festival di Sanremo invece di ciò che succede in Parlamento. Se i greci che hanno inventato la politica e l’agorà lo sapessero…
(Fabrizio Caramagna)

L’amore sfugge tanto alla persuasione che alla forza. Non c’è politica in amore. Ogni strategia finisce per essere un fallimento.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.