Frasi e aforismi sul naufragio

Frasi e aforismi sul naufragio e il naufragare, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul mare, Frasi e aforismi sulla tempesta e Frasi e aforismi sull’abisso.

**

Frasi e aforismi sul naufragio

La vita a volte è così.
Con quel suo lieve sentore di naufragio.
(Fabrizio Caramagna)

Il naufrago fa il morto, galleggia, braccia e gambe allargate, forse una parte di sé è già morta nell’abisso sottostante, un’altra parte aspetta di rinascere, guarda il cielo e sorride.
(Fabrizio Caramagna)

Il naufrago può ancora credere che sarà salvato da colui che l’ha abbandonato. Come l’innamorato che è stato lasciato.
(Fabrizio Caramagna)

In certe relazioni è come naufragare a poco a poco, ma continuare a respirare perfettamente.
E’ come affondare nel buio dell’abisso, ma vedere tutto con estrema chiarezza.
(Fabrizio Caramagna)

L’impotenza del faro incapace di gettare più luce sugli scogli che assistono al nostro naufragio.
(Fabrizio Caramagna)

Navighiamo negli anni. Prima di porto in porto. Poi di scoglio in scoglio. Poi di naufragio in naufragio.
(Fabrizio Caramagna)

Prima dicono che sei il loro mare in tempesta.
Poi ti lasciano naufragare.
(Fabrizio Caramagna)

Il primo presupposto per salvarsi da un naufragio, non è saper nuotare, ma volersi salvare.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà se possono mai capirsi chi ha una parola sola e chi invece nelle parole ci naufraga.
(Fabrizio Caramagna)

Una contraddizione la mia vita.
Un lato manovra con naturalezza aderendo all’impulso delle vele
e muove felice verso isole e orizzonti.
L’altro lato è un inetto che naufraga in mare aperto
senza mai trovare un approdo.
(Fabrizio Caramagna)

A volte ti senti così, stranamente solo in mare aperto, tra il naufragio delle certezze e la spensieratezza del relitto che galleggia.
(Fabrizio Caramagna)

Quando ti credi in porto: talora è lì che naufraghi.
(Fabrizio Caramagna)

Nessun successo è mai assicurato, mentre ogni esitazione conduce al naufragio.
Non c’è una geometria del successo, mentre c’è una matematica del fallimento.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono dei momenti dove tutto quello che la storia offre ai suoi leader sono dei mari in tempesta in cui l’unica cosa possibile è cercare di evitare il naufragio
(Fabrizio Caramagna)

Le frasi fatte sono segno di un inappellabile naufragio estetico.
(Fabrizio Caramagna)

I matrimoni che si salvano sono comunque un naufragio. Alla fine ci si stringe uno accanto all’altro sull’unica zattera stretta rimasta, per non cadere nell’oceano della solitudine.
(Fabrizio Caramagna)

Non riusciamo più a toccare la realtà e a provare empatia. Il pianto inconsolabile dei migranti ha attraversato mari e deserti per naufragare sul monitor freddo del nostro smartphone.
(Fabrizio Caramagna)

Che la società sia “liquida”, non significa che sia leggera.
Lo sa bene qualche naufrago.
(Fabrizio Caramagna)

Nel quadro inclinato la barca è sempre sul punto di naufragare.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.