Frasi e aforismi su Adamo ed Eva

Frasi e aforismi su Adamo ed Eva, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul paradiso, Frasi e aforismi su Dio e Frasi e aforismi sulla coppia.

**

Frasi e aforismi su Adamo ed Eva

Nell’Eden, Adamo ed Eva, circondati solo da cose alte e sublimi, a un certo punto provarono il desiderio indefinibile di una bassezza.
(Fabrizio Caramagna)

Il primo uomo non fu Adamo. Il primo uomo fu un immigrato senza documenti che stava potando il Giardino dell’Eden.
(Fabrizio Caramagna)

Consolazione del single.
In fin dei conti a essere cacciata dal paradiso fu una coppia.
(Fabrizio Caramagna)

Se Adamo ed Eva avessero avuto una suocera, sarebbero stati cacciati prima dal Paradiso terrestre.
(Fabrizio Caramagna)

Se al posto di Adamo ed Eva ci fossero stati Laura e Petrarca, Laura sarebbe vergine e il genere umano estinto.
(Fabrizio Caramagna)

Adamo: l’unico uomo che non aveva nemici e che finì per inimicarsi Dio.
(Fabrizio Caramagna)

Adamo ed Eva erano felici e mangiavano lepri e fagiani… finché non decisero che era più salutare diventare vegetariani.
(Fabrizio Caramagna)

Eppure devono esserci creature che hanno commesso peccati più originali di Adamo ed Eva e hanno ottenuto di restare nel giardino dell’Eden.
(Fabrizio Caramagna)

Se ci fossero stati i social, Adamo ed Eva avrebbero fatto un selfie davanti all’Albero della Conoscenza prima di essere sbattuti fuori dal paradiso.
(Fabrizio Caramagna)

Il peccato di Adamo ed Eva fu originale. La punizione un po’ meno.
(Fabrizio Caramagna)

Il vero peccato originale dell’Eden, un peccato d’amore, è che Adamo ed Eva non si sono scelti.
(Fabrizio Caramagna)

La prima cosa che Eva coprì furono i suoi occhi. Adamo invece si coprì le orecchie.
(Fabrizio Caramagna)

Le nostre mascelle fanno troppo rumore quando mangiano un pezzo di mela. Come potevano pensare Adamo ed Eva di nascondersi da Dio? Avrebbero dovuto mangiare una pesca o un caco.
(Fabrizio Caramagna)

A volte mi piacerebbe sapere cosa ha capito dell’essere umano un Dio che ha creato l’uomo dal fango e la donna da una costola.
(Fabrizio Caramagna)

Eva accettò la mela perché aveva solo 52 calorie.
(Fabrizio Caramagna)

Eva ottantenne. Fu sedotta da una mela cotta.
(Fabrizio Caramagna)

Adamo ed Eva rimasero perplessi quando Dio disse loro che li stava cacciando dal Paradiso per aver rubato delle pere.
“Ma non era questo il copione!” dissero.
(Fabrizio Caramagna)

Fosse stato per colpa di una barra di cioccolata fondente, una granita al gelso, un gelato ai frutti di bosco e panna montata, potrei capire. Ma farsi cacciare dal paradiso per una mela…
(Fabrizio Caramagna)

Mentre Adamo esce dall’Eden,
la vipera carica il veleno
e la morte comincia a ridacchiare.
(Fabrizio Caramagna)

La seconda mela dell’Albero della Conoscenza è ancora sull’albero ad aspettare che qualcuno la colga.
(Fabrizio Caramagna)

Dio creò l’eco perché pensava che non fosse bene che Adamo fosse solo. Poi però capì che Adamo non usciva mai dalle sue convinzioni e allora creò Eva.
(Fabrizio Caramagna)

Forse Dio ha preferito lasciare tutto il suo lavoro incompiuto piuttosto che assistere al primo ciclo mestruale di Eva.
(Fabrizio Caramagna)

– Adamo, mi vedi grassa?
– No, ma quando puoi, cambia la foglia di fico con una foglia di banano.
(Fabrizio Caramagna)

Tutta la notte vola sopra casa mia una donna bellissima. Ha le mani azzurre e una grande scia di luce. Al mattino si accoccola tra il canto degli uccelli e dorme dentro qualche ombra.
Secondo alcuni è Eva che sta cercando il paradiso perduto.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *