Frasi e aforismi sulla filosofia

Frasi e aforismi sulla filosofia e i filosofi, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla poesia, Frasi e aforismi sulla scienza, Frasi e aforismi sulla ragione, Frasi e aforismi su Dio e Frasi e aforismi sulla logica.

**

Frasi e aforismi sulla filosofia

Mi piacciono quelle ragazze che possono mettere in ginocchio il mondo, ma poi preferiscono restare sdraiate sul mio grembo tutto il giorno a parlare di filosofia e musica e di quanta luce fanno i desideri nelle giornate di vento.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia mette in primo piano le domande ultime.
(Fabrizio Caramagna)

In oltre due millenni non è nato nessun essere umano che avesse i poteri di Gesù Cristo, ma è anche vero che non è nato nessun essere che avesse la profondità, lo spirito e l’immaginazione per eguagliare Socrate.
(Fabrizio Caramagna)

Come fanno i filosofi a non esservi stufati di porre le stesse domande da oltre due millenni?
(Fabrizio Caramagna)

I filosofi sono sempre sembrati più vecchi di quanto lo sono realmente.
Non abbiamo filosofi con il viso da bambino.
(Fabrizio Caramagna)

Quanti trattati di filosofia sono stati ideati grazie alla contemplazione annoiata di un soffitto.
(Fabrizio Caramagna)

La sostanza, il fondamento e l’oggetto sono le parole vuote sui cui la filosofia dibatte da millenni.
(Fabrizio Caramagna)

L’abuso della maiuscola (Essere, Spirito, Fondamento, Sostanza, etc) dimostra quanto siano spesso minuscole le verità dei filosofi.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia diventa sofisma quando si interroga sul fondamento del fondamento. La domanda rimbalza continuamente e il pensiero si perde.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia è piena di assurdità. Come concepire un creatore come motore immobile.
(Fabrizio Caramagna)

I filosofi hanno chiamato l’essere in molti modi: idea, soggetto, sostanza, spirito, uomo, Dio. Ma l’essere continua a sfuggirgli, come la sabbia nel cavo della mano.
(Fabrizio Caramagna)

I filosofi affrontano tantissimi problemi ma partono sempre da quello più complicato: “l’essere in quanto essere”.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia, con le sue premesse, costituisce un saporito antipasto. La religione un sostanzioso dessert. Ma nessuna delle due riempie il nostro stomaco.
(Fabrizio Caramagna)

Incontro Platone nella caverna. Però è troppo impegnato a guardare le ombre sulle pareti. Allora vado da Eraclito ma sta attraversando il fiume. Chiedo di Epicuro ma è andato a cercare frutti di bosco. Per oggi rinuncio alla filosofia.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia greca cominciò con due grandi contraddizioni che si perpetuarono per due millenni. “So di non sapere” e “Conosci te stesso”.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia costruisce un solido edificio razionale sopra il vuoto. Il suo è un pensiero con i piedi di argilla.
(Fabrizio Caramagna)

Le categorie della filosofia, per soddisfare la mente, fanno torto alla realtà.
(Fabrizio Caramagna)

Per fortuna l’edificazione di grandi sistemi filosofici non ha sottratto risorse al nostro pianeta e non ha prodotto Co2.
(Fabrizio Caramagna)

I poeti vanno in bicicletta. I filosofi sul tapis roulant che li rimanda sempre indietro.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia vuole raggiungere verità universali e eterne. La poesia si accontenta di verità parziali e provvisorie, che però riscaldano il cuore.
(Fabrizio Caramagna)

I filosofi chiariscono sempre tutto. Tranne che nel linguaggio oscuro che usano.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia moderna si dimentica degli insetti, delle montagne, dei boschi, e cammina superba parlando di paradigmi e sistemi.
(Fabrizio Caramagna)

Si usa spesso l’espressione “paradigma filosofico”. Esiste qualcosa di filosofico che non sia un paradigma? Ma che cosa sia davvero un paradigma nessuno filosofo ce l’ha mai spiegato davvero.
(Fabrizio Caramagna)

Un sistema filosofico è una tregua tra due domande.
(Fabrizio Caramagna)

Il vizio del filosofo. Invece di parlare e discorrere, parla e discorre sopra le condizioni del parlare e del discorrere.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia non dice molto del mondo, ma dice tantissimo sull’impossibilità di parlarne.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo ha inventato la filosofia non per trovare una soluzione, ma per creare il primato del dubbio sulla verità.
(Fabrizio Caramagna)

I filosofi argomentano le conseguenze, gli scienziati riconoscono le cause, i pratici cercano la soluzione.
(Fabrizio Caramagna)

Nella filosofia ci sono due strade: o il pensatore razionale di Rodin o la danza di Zarathustra.
(Fabrizio Caramagna)

Interrogare o cantare? Il filosofo interroga, il poeta canta.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia chiude il discorso e il suo oggetto.
La poesia lo lascia fluire.
(Fabrizio Caramagna)

Dai tempi di Platone il pensiero filosofico si è concentrato sulla dicotomia di vero e falso. E’ giunto il momento di spostare la nostra attenzione sulla dicotomia verità-fake news e sul problema socialmente grave della dicotomia credulone e non credulone.
(Fabrizio Caramagna)

L’idea di Platone di educare il monarca alla filosofia è superata. Ora il monarca viene educato al miglior uso dei social media.
(Fabrizio Caramagna)

Alcune oscurità sono il fard e il belletto dei filosofi.
(Fabrizio Caramagna)

Trovarono il filosofo impiccato alla fine della domanda, il corpo oscillante sotto il punto interrogativo.
(Fabrizio Caramagna)

Se un fiore appena sbocciato potesse parlare non enuncerebbe formule di fisica o teoremi filosofici, ma parlerebbe con il candore meravigliato di un giovane dopo il primo bacio della sua vita.
(Fabrizio Caramagna)

Il fico nella luce del tramonto è il mio filosofo preferito.
(Fabrizio Caramagna)

L’universo non ci ha concesso dei diritti. Ce li siamo fabbricati noi con la nostra filosofia.
(Fabrizio Caramagna)

Un filosofo è l’ultimo persona a cui ricorrere per spegnere un incendio.
(Fabrizio Caramagna)

Stanco di andare povera e nuda, la filosofia va in televisione a parlare di tutto tranne che di filosofia.
(Fabrizio Caramagna)

Il mistero. La filosofia lo circuisce con le idee, la scienza con i teoremi, la poesia con le parole, la religione con le rivelazioni.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.