Frasi e aforismi sui diritti

Frasi e aforismi sui diritti, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sui doveri, Frasi e aforismi sulla libertà e Frasi e aforismi sulla giustizia.

**

Frasi e aforismi sui diritti

E’ difficile avere successo nel mondo senza possedere la capacità di accampare diritti su ciò che non ci è dovuto.
(Fabrizio Caramagna)

Siamo così amanti dei diritti che preferiamo tenerceli tutti per noi.
(Fabrizio Caramagna)

Il problema è che si dà per scontato che la felicità stia tutto nel pacchetto desideri/diritti/godere. Ma quello è egoismo.
(Fabrizio Caramagna)

Non trovo da nessuna parte una traccia del diritto di proprietà degli uomini sulla terra. Soltanto un diritto di passaggio.
(Fabrizio Caramagna)

Aver trasformato i diritti di molti in un privilegio di pochi è forse la sconfitta più grande per questa società.
(Fabrizio Caramagna)

I diritti di tutti sono diventati il privilegio di pochi per poi diventare l’esclusiva di alcuni.
(Fabrizio Caramagna)

Spesso gridiamo dentro di noi e siamo pieni di parole che nessuno sente.
Per questo la gente non si accorge di nulla e continua a calpestarci pensando che la nostra fragilità gli dia il diritto per farlo.
(Fabrizio Caramagna)

Il mare, incurante dell’uguaglianza dei diritti, cancella dalla sabbia ogni impronta che non è sua
(Fabrizio Caramagna)

C’è solo una cosa peggiore che togliere il diritto di voto al cittadino, ed è togliergli la voglia di votare.
(Fabrizio Caramagna)

Il diritto è cieco senza il dovere, e il dovere è inutile senza il diritto.
(Fabrizio Caramagna)

Come molti diritti possono essere votati al dovere, così molti doveri contengono il seme del diritto.
(Fabrizio Caramagna)

Non sono d’accordo quando litighi con me ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di amarmi da morire.
(Fabrizio Caramagna)

Piegati, spezzati, crolla. Ma torna a crescere.
Esercita il tuo diritto di rifiorire.
(Fabrizio Caramagna)

Abbiamo tutti diritto a un giusto addio. Qualcuno che prima di chiudere si volti ancora una volta.
E ci dia un cenno di saluto, una parola, un’ultimo sguardo.
Ci vedo gentilezza, rispetto. Ci vedo umanità.
(Fabrizio Caramagna)

Roma, simbolo sanguinante della brutalità militare che ha soffocato i popoli dovunque, è anche la patria universale del Diritto e del Codice legislativo.
(Fabrizio Caramagna)

Lo Stato mi esorta a usare tutti i miei diritti, ma poi mi incatena a tutti i miei doveri. Mi promette una pensione, ma mi getta nella catena del lavoro. Mi offre beni e servizi, ma mi fa diventare debitore. Mi paga il medico, ma mi rende malato di stress.
(Fabrizio Caramagna)

L’universo non ci ha concesso dei diritti. Ce li siamo fabbricati noi con la nostra filosofia.
(Fabrizio Caramagna)

Possiamo esercitare i nostri diritti solo accettando gli obblighi verso la nostra coscienza, la dipendenza dagli altri e la fatalità del caso.
(Fabrizio Caramagna)

La forza rende inperfetto quel diritto che essa rende efficace.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.