Frasi e aforismi sul capitalismo

Frasi e aforismi sul capitalismo e i capitalisti, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sui soldi e il denaro, Frasi e aforismi sui ricchi e la ricchezza e Frasi e aforismi sulla democrazia.

**

Frasi e aforismi sul capitalismo

Comunismo: un progetto bellissimo applicato malissimo.
Capitalismo: un progetto terribile realizzato alla perfezione.
(Fabrizio Caramagna)

Il maggior successo del capitalismo: aver costruito un essere umano che crede che la felicità sia bere birra, mangiare pizza e guardare serie tv sul divano.
(Fabrizio Caramagna)

Un pugno di miliardari che controllano i mercati giocando a fare Dio con milioni di persone.
Questo è il capitalismo.
(Fabrizio Caramagna)

Il capitalismo è morto da tempo, ma non lo sa e continua a prosperare e rendere ricchi i suoi fedeli.
(Fabrizio Caramagna)

Che durante ogni crisi l’1% più ricco della popolazione mondiale abbia abbondantemente incrementato il proprio patrimonio dovrebbe farci capire a che livello di disumanità sia ormai arrivato il capitalismo.
(Fabrizio Caramagna)

Il problema del capitalismo è aver posto l’intelligenza al servizio del capitale.
(Fabrizio Caramagna)

Si scrive “capitalismo” ma si legge “manipolazione e lavaggio dei cervelli, omologazione, poca o nessuna assistenza sanitaria, lavori precari e insicuri, evasione dei capitali”.
(Fabrizio Caramagna)

Il capitalismo.
I milioni del banchiere, le stock option del manager, i soldi in nero del professionista, i profitti dell’usuraio, gli inganni del venditore…
(Fabrizio Caramagna)

Nel capitalismo sotto il mantello della libertà si nasconde la cintura dell’avidità
(Fabrizio Caramagna)

Il capitalismo moderno ha creato il culto dell’insensibilità, di fronte all’altare del profitto.
(Fabrizio Caramagna)

Le malvagità del capitalismo cominciano con un foglio di excel e una lista di licenziati.
(Fabrizio Caramagna)

Il capitalismo non è altro che la produzione su vasta scala dell’egoismo
(Fabrizio Caramagna)

Nel capitalismo non è il filosofo che ha ragione.
Il denaro del cliente, e soltanto quello, ha sempre ragione.
(Fabrizio Caramagna)

Legge fondamentale del capitalismo moderno.
Nelle congiunture positive guadagnano i ricchi, durante le crisi pagano i poveri.
(Fabrizio Caramagna)

Non costringere la gente a credere in quello che vuoi, fai in modo che creda in quello che vuole, usalo per il tuo profitto, e sarai un mago del capitalismo.
(Fabrizio Caramagna)

I primi che il capitalismo selvaggio lascia per strada sono quelli che proclamano l’eccellenza del capitalismo selvaggio.
(Fabrizio Caramagna)

Partita IVA: nel capitalismo moderno, raddoppio di tempo lavorato a parità di stipendio.
(Fabrizio Caramagna)

Il capitalismo preferisce la giovinezza alla sapienza.
(Fabrizio Caramagna)

La legge del libero mercato non impedisce la libera rapina dei professionisti (medici, avvocati, notai, etc) ai danni dei loro clienti. Ne regola solo le modalità. Come le leggi sulla caccia e la pesca, essa vieta ipocritamente la rete a strascico ma non l’amo, il mitragliatore ma non la pallottola.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini che tengono le borse e il portafoglio mentre la moglie prova i vestiti che poi pagheranno, sono anch’essi martiri del capitalismo.
(Fabrizio Caramagna)

Il diritto di successione contraddice lo spirito del capitalismo. Appartiene ancora al feudalesimo.
(Fabrizio Caramagna)

Per quanto sia pieno di difetti, il capitalismo è il solo sistema moderno che si occupa del presente. Il fascismo idolatra il passato, il comunismo il futuro.
(Fabrizio Caramagna)

Per chi sostiene che il capitalismo non abbia un’anima, sappiate tutti che la mia compagnia telefonica si ricorda del mio compleanno, sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Un pensiero che nasce in un bosco è diverso da un pensiero che nasce in città
Se le aziende fossero state fondate in un bosco, il capitalismo sarebbe diverso.
Non ci sarebbero smartphone e automobili in giro, ma oggetti e consumi diversi.
(Fabrizio Caramagna)

Si recò alla stazione di polizia più vicina per denunciare le ingiuste disuguaglianze del capitalismo.
Ancora oggi, dieci anni dopo, ricorda le risate con cui lo lasciarono andare… assicurandogli che avrebbero fatto tutto il possibile.
(Fabrizio Caramagna)

Attenzione ad alcune bestie feroci. Hanno fatto la tana nel capitalismo selvaggio.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *