Frasi e aforismi sulla schiavitù

Frasi e aforismi sulla schiavitù e l’essere schiavi. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulle catene, Frasi e aforismi sulla libertà, Frasi e aforismi sull’altruismo e il volontariato e Frasi e aforismi contro il razzismo.

**

Frasi e aforismi sulla schiavitù

La bugia rende schiavo anche il più libero degli esseri umani.
(Fabrizio Caramagna)

Una parola che mi sa di libertà è stringere.
Una parola che mi sa di schiavitù è costringere.
(Fabrizio Caramagna)

La società contemporanea è composta di schiavi. Alcuni sono chiamati padroni.
(Fabrizio Caramagna)

Si è sempre lo schiavo di un altro schiavo.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà in che direzione vanno, gli schiavi della fretta.
(Fabrizio Caramagna)

E’ meglio essere schiavi di un padrone che di un servo, non perché il primo sia più in alto, ma perché il padrone ha meno rivincite da predersi.
(Fabrizio Caramagna)

Gli schiavi. Tutti pronti al meglio per incominciare la settimana di qualcun altro.
(Fabrizio Caramagna)

Molti non sanno di essere gli schiavi di cui si servono i padroni per sottomettere altri schiavi.
(Fabrizio Caramagna)

Il desiderio inconscio di tutti i padroni è avere un esercito di schiavi. Il desiderio di quasi tutti gli schiavi è di acquistare la libertà, anche se qualcuno di loro sogna nel suo piccolo di diventare padrone di altri schiavi…
(Fabrizio Caramagna)

Ogni mattina, dopo il risveglio, mi metto le scarpe ed entro nello spazio. Mi metto l’orologio ed entro nel tempo. Accendo lo smartphone ed entro nella schiavitù.
(Fabrizio Caramagna)

L’oro ha fatto più schiavi di quanti mendicanti abbia fatto la miseria.
(Fabrizio Caramagna)

Ci concedono la libertà all’ingrosso per ridurci in schiavitù al dettaglio.
(Fabrizio Caramagna)

La macchina si è infine sostituita allo schiavo. Ma sarà sufficiente non sudare più e avere l’occhio fisso su dei robot e degli algoritmi per non diventarne il servitore?
(Fabrizio Caramagna)

Fare promesse rende schiavi. Meglio donare subito.
(Fabrizio Caramagna)

La debolezza ha inventato l’intelligenza, come la furbizia la menzogna, la bellezza la malizia, la schiavitù la satira e l’indicibile la poesia.
(Fabrizio Caramagna)

Quando ci voltiamo
scopriamo che c’è tanta schiavitù in ciò che lasciamo
e tanta libertà in ciò a cui andiamo incontro.
(Fabrizio Caramagna)

Il nostro io è formato da uno schiavo e un padrone che a volte si scambiano i ruoli.
(Fabrizio Caramagna)

Se insieme alla storia dei condottieri, degli imperatori, dei grandi pensatori e degli esploratori, avessimo l’opportunità di leggere i pensieri dei legionari, dei vasai, dei falegnami, dei marinai, delle mogli sempre in casa, degli schiavi e dei prigionieri, chissà se non saremmo più consapevoli di ciò che è la storia.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.