Frasi e aforismi sul cerchio

Frasi e aforismi sul cerchio, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul quadrato, Frasi e aforismi sulla perfezione, Frasi e aforismi sull’abbraccio e l’abbracciare e Frasi e aforismi sull’universo.

**

Frasi e aforismi sul cerchio

Nell’abbraccio – ciò che è stato spigolo, linea interrotta, groviglio – diventa di nuovo, come per miracolo, cerchio perfetto.
(Fabrizio Caramagna)

Il triangolo dimostra, il cerchio inventa.
(Fabrizio Caramagna)

Una goccia d’acqua e i suoi cerchi concentrici. C’è tutto il suo esistere, lì.
(Fabrizio Caramagna)

Giornate in cui la vita è una dolce vibrazione, un cerchio di luce che si allarga fino ad aderire ai movimenti circolari dell’universo
(Fabrizio Caramagna)

La circonferenza ha il merito di non farci chiedere dove sia il suo inizio e la sua fine: ogni suo punto ospita entrambi.
(Fabrizio Caramagna)

Figura della perfezione, il cerchio è anche l’immagine della disperazione e della follia.
(Fabrizio Caramagna)

La bellezza è effimera. Il cerchio perfetto della luna dura solo una notte.
(Fabrizio Caramagna)

La solitudine è quando il compasso vorrebbe uscire dal cerchio che traccia, e non può farlo.
(Fabrizio Caramagna)

A volte non cerchiamo di superare i nostri limiti. Ingrandiamo solo il cerchio dove siamo intrappolati.
(Fabrizio Caramagna)

Nel gran cerchio armonioso della terra, gli spigoli taglienti seminati dall’uomo.
(Fabrizio Caramagna)

La concentrazione sa sempre chiudere il cerchio.
(Fabrizio Caramagna)

Ritornare. C’è un sapore rotondo in questa parola. Di cerchio che si chiude.
(Fabrizio Caramagna)

Chi va controcorrente, non vuole chiudere il cerchio. Preferisce la libertà della linea.
(Fabrizio Caramagna)

Al cerchio che si chiude ho sempre preferito la spirale.
Delle conchiglie, dei riccioli dei capelli, dei venti.
(Fabrizio Caramagna)

La logica è una invenzione dell’uomo. Con la logica l’uomo ha fatto il triangolo, il quadrato, il cerchio e altre cose intelligenti. Ma la fantasia ha un altro modo di nascere e vedere le cose ed è capace di fare triangoli di otto lati e quadrati come ali di farfalle.
(Fabrizio Caramagna)

Il quadrato è un cerchio che fa i muscoli.
(Fabrizio Caramagna)

Come in un grande girotondo ciascuno insegue qualcuno che, a sua volta, insegue qualcun’altro. Un infinito e vana cerchio dove talvolta basterebbe voltarsi per incontrare gli occhi di chi ci ama.
(Fabrizio Caramagna)

L’eleganza del compasso che, per disegnare cerchi perfetti, danza sull’equilibrio instabile delle punte.
(Fabrizio Caramagna)

Trovami ancora, mi disse la fanciullezza.
Guarda sotto i sassi e i fiori, dentro al cerchio di un tutti giù per terra, nelle tasche nascoste dei vecchi paletot.
(Fabrizio Caramagna)

Il volo in cerchio dell’avvoltoio: l’aureola della morte.
(Fabrizio Caramagna)

Si allarga la città in cerchi concentrici fatti di casermoni, iperrmercati, fabbriche.
Dall’ombelico misterioso del centro cicatrici di sempre più profonda bruttezza si irradiano.
(Fabrizio Caramagna)

Per la fisica e la geometria la terra è una sfera. Per la società è una piramide che tutti tentano di scalare. Per la morale è un circolo vizioso.
(Fabrizio Caramagna)

Circolo vizioso.
Finché non sei famoso, nessuno farà caso a te.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sarà una pietre misteriosa che, gettata nell’acqua, otterrà dei quadrati anziché dei cerchi?
(Fabrizio Caramagna)

Più che quadrare il cerchio, spiralizzare il triangolo.
(Fabrizio Caramagna)

Come un acrobata vorrei saltare dentro i due cerchi d’oro che oscillano lievi sulle tue orecchie e cadere nella rete dei tuoi baci.
(Fabrizio Caramagna)

Le apparenze ingannano.
Se si guarda un’eclissi, viene da pensare che il sole e la luna siano due sfere della stessa grandezza.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.