Frasi e aforismi sulla perfezione

Frasi e aforismi sulla perfezione, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’imperfezione, Frasi e aforismi sulla fragilità e Frasi e aforismi sulla bellezza.

**

Frasi e aforismi sulla perfezione

È sempre pericoloso tornare in quei luoghi che sono stati testimoni di un istante di perfezione.
(Fabrizio Caramagna)

Descrizioni vanitose di se stessi, traguardi messi bene in mostra, definizioni che puntano a una perfezione esemplare.
E mai un dubbio, una crepa, una esitazione.
Non esiste via più arrogante di quella che porta alla perfezione.
(Fabrizio Caramagna)

Chi pretende la perfezione da se stesso è destinato a impazzire, chi la pretende dagli altri è destinato a rimanere solo.
(Fabrizio Caramagna)

Conobbi la perfezione, dopodiché non mi hai più neanche sfiorato.
(Fabrizio Caramagna)

Fingere di essere perfetti non è mai stato così facile come ai tempi dei Social. Nel 1200 un uomo doveva armarsi di una pesante armatura e andare fino a Gerusalemme per fare le crociate e mostrare il suo valore. Adesso basta una foto profilo con i ritocchi giusti.
(Fabrizio Caramagna)

La fragilità e la vulnerabilità esistono per liberarci dalla dittatura della perfezione.
(Fabrizio Caramagna)

Qualsiasi cosa sia vivila, altrimenti continuerai ad immaginarla perfetta.
(Fabrizio Caramagna)

Io penso che ‘raro” è meglio di “perfetto”.
(Fabrizio Caramagna)

Un progetto che viene a lungo coltivato senza mai essere portato a termine è la maturazione prolungata di un frutto che non sarà mai colto perché ha in sé la speranza di una perfezione impossibile.
(Fabrizio Caramagna)

Non esiste una bellezza perfetta. Esiste una bellezza che ti emoziona.
(Fabrizio Caramagna)

Il provvisorio è il vero limite della perfezione.
(Fabrizio Caramagna)

Forse si chiama tempo imperfetto per ricordarci che non eravamo perfetti neanche quando pensavamo di esserlo.
(Fabrizio Caramagna)

Che noia la perfezione.
Diamo ai difetti e alle increspature la libertà di di esprimersi. Hanno più cose da dire.
(Fabrizio Caramagna)

La perfezione è nella risata di mio figlio. Nel gelsomino che si arrampica lento sul terrazzo. Nel tempo che rimargina le ferite.
La perfezione è nel quasi, nell’abbastanza, nella parola in meno, nella consapevolezza dei limiti.
(Fabrizio Caramagna)

Tutti a cercare la bellezza nelle cose complicate, quando la perfezione è semplicità.
Una margherita è fatta di due colori e una corona di petali.
(Fabrizio Caramagna)

L’approssimazione fa spesso le veci della perfezione.
(Fabrizio Caramagna)

Agli altri lascio le cose perfette.
Io mi tengo la bellezza dei vetri rotti, delle macchie di vernice per terra, delle cicatrici sulla pelle, delle copertine rovinate dei libri, dei fili aggrovigliati.
C’è tanta luce lì dentro.
(Fabrizio Caramagna)

Non volermi perfetto.
Sono più luminoso quando sono rotto,
sono più trasparente quando sono vulnerabile.
(Fabrizio Caramagna)

I genitori perfetti esistono: sono quelli che non hanno figli. Gli unici che non sbaglieranno mai.
(Fabrizio Caramagna)

La perfezione ha quel terribile difetto di sembrare finzione.
(Fabrizio Caramagna)

C’è gente che, sul divano, davanti alla tv, raggiunge la perfezione della propria mediocrità.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono perfetti idioti che almeno si sforzano di essere perfetti in qualcosa.
(Fabrizio Caramagna)

Oh foglia autunnale. Perfetta nel non chiedere più nulla e tornare in disparte. Perfetta perché le cose ormai le lasci andare e non cerchi di restare in questo cielo di autunno. Perfetta perché un po’ assomigli alla bellezza delle stelle che si ritirano all’alba e non hanno rimpianti.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi al tramonto, il cielo e il mare si sono uniti nello stesso colore, come una stoffa tanto perfetta che non si capisce quale sia il suo diritto e il suo rovescio.
(Fabrizio Caramagna)

La perfezione di un cielo azzurro richiede poco, ma offre tanto.
(Fabrizio Caramagna)

L’attimo perfetto. Quello dove passano un’infinità di sentimenti.
E le parole tacciono di fronte a tanta luce.
(Fabrizio Caramagna)

La vera perfezione non ha uno specchio che la riflette.
Per questo gli angeli sono invisibili.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi è un giorno perfetto per non essere mai più ciò che non volevi essere
(Fabrizio Caramagna)

Qualcuno dice che il tre è il numero perfetto. A me invece mette ansia. Per me il tre è il due a cui si è aggiunto un terzo incomodo oppure è il quattro a cui manca un vertice.
(Fabrizio Caramagna)

Ho visto due sconosciuti camminare nella folla a qualche metro di distanza, tenendo lo stesso ritmo come una coppia di ballerini. Sarebbero stati una coppia perfetta, se solo si fossero guardati e riconosciuti.
(Fabrizio Caramagna)

Le emozioni condivise che accompagnano una coppia fanno sì che si cammini in due senza sapere chi detta le pause, il ritmo e il senso del va e vieni. Sembra che comandi un solo corpo. Ciascuno si impone all’altro dimenticandosi di imporsi. E’ il momento della perfezione della coppia.
(Fabrizio Caramagna)

La tempesta perfetta è quella che mi porta a vedere il mare.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.