Frasi divertenti sugli uomini

Frasi divertenti sugli uomini, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla donna, Frasi e aforismi sul maschio e Frasi e aforismi su uomo e donna.

**

Frasi divertenti sugli uomini

Sono quasi totalmente sicuro che se esistesse un “Terzo Genere”, il 90% delle donne non guarderebbe mai più un uomo!
(Fabrizio Caramagna)

Care donne, non fidanzatevi mai con uomini che non vogliono presentarvi la propria moglie.
(Fabrizio Caramagna)

È assurdo pensare che gli uomini siano tutti uguali, sono tutti egoisti in modo diverso.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono tre tipi di uomini: i narcisisti, gli egoisti e quelli che riescono a nascondere i primi due.
(Fabrizio Caramagna)

Alla fine l’alternativa all’uomo un narcisista, bugiardo, immaturo, traditore o possessivo esiste. A cercare bene, c’è l’uomo fine intellettuale (ma sarà sempre un po’ freddo e altezzoso), il battutista sagace (ma ridurrà qualsiasi cosa a una battuta), il lavoratore serio (ma penserà sempre al lavoro) e il tappetino servile (ma che noia). Non chiedete, però, a un uomo di essere empatico, di condividere emozioni e di fare progetti romantici. No, non ce la fa.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo ha bisogno di una Penelope che lo attenda a casa e di una Calipso che lo faccia sognare.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo migliore è quello che permette alla sua donna lunghi sonni indisturbati, lucidità sul lavoro e pelle fantastica. E ovviamente del buon sesso.
(Fabrizio Caramagna)

Le donne vogliono l’uomo romantico, ma non sdolcinato. Geloso, ma non psicopatico. Attento, ma non appiccicoso. Audace ma rispettoso. Ebbene, non esiste!
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo si innamora del corpo di una donna, e poi scopre che c’è di più.
La donna si innamora della mente dell’uomo, e poi scopre che c’è di meno.
L’amore è la storia di due incomprensioni.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini sono fatti per stupire le donne con gli Inizi, il Durante e il Finale purtroppo sono sempre i loro argomenti più deboli.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini hanno tanta iniziativa sessuale e poca iniziativa emozionale.
(Fabrizio Caramagna)

Sappiate che non esistono uomini che abbiano voglia di ascoltarvi per più di 58 secondi, ma solo uomini con una grande capacità di estraniarsi.
(Fabrizio Caramagna)

Pare che gli uomini pensino al sesso ogni 7 secondi. Ma solo perché negli altri 6 ragionano su come abbordare una donna o come svignarsela quando si sono stancati.
(Fabrizio Caramagna)

– È questa l’associazione dei maschi bugiardi patologici?
– NO.
– Iscrivimi.
– Quanto ce l’hai lungo?
– 30
– Dove sei stato ieri sera tardi?
– A calcetto
– Benvenuto.
(Fabrizio Caramagna)

“Ti amo e voglio stare con te, ma non sono pronto”.
La prima frase d’amore che gli uomini hanno imparato.
(Fabrizio Caramagna)

Uomini che prendono il Viagra per aumentare la loro potenza sessuale, ma non si degnano di leggere un libro per aumentare il loro potenziale intellettuale.
(Fabrizio Caramagna)

Lei mi disse: “Tutto quello che mi piace è illegale, fa ingrassare, non crede nel matrimonio o continua a mettere il like ad altri profili”.
(Fabrizio Caramagna)

Un uomo alla sua donna dovrebbe avere il coraggio di dire: “Posso giocare con te, finché non mi annoio, finché non raggiungo la schermata finale, finché non esce la nuova versione?”.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo parla solo di calcio-politica-calcio-sesso-lavoro-soldi-calcio-ferie-auto-lavoro-politica-fantacalcio.
(Fabrizio Caramagna)

Il mondo degli uomini si divide in due, quelli a cui piace dire “che bello vederti sorridere” (rari) e quelli a cui piace piace dire “ho ragione io” (la maggioranza).
(Fabrizio Caramagna)

Una donna quando si arrabbia si sfoga con il mondo, le stelle, la luna, la via lattea, le galassie, i marziani, l’universo. E tutti la capiscono.
Solo l’uomo non la capisce.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini vedono le donne come: regine, principesse, muse, cuoche, colf, mamme, mogli, amanti, mistress… solo come donne no, deve essere troppo difficile per loro.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini che nell’online si innamorano di tutte e nell’offline hanno il problema che non riescono più a innamorarsi di nessuna.
(Fabrizio Caramagna)

A giudicare da come molti maschi cinquantenni sono sessuomani, molesti, depravati, perversi, si può dire che l’andropausa in loro è durata il tempo di una pausa caffè.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo senza palle, che le ha definitivamente regalate alla moglie, e che pensa di poterne recuperare un paio andando dall’amante.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo che vi richiama dopo mesi, dice che è cambiato e vi rivuole. Prevedibile e scontato come sa essere solo un uomo.
(Fabrizio Caramagna)

Il mondo degli uomini si divide in due: quelli che hanno paura dell’espressione “dobbiamo parlare” e quegli altri che tremano quando sentono “Io però non ho capito una cosa”.
(Fabrizio Caramagna)

Non capisco come le donne siano disposte ad affidarsi agli uomini per la contraccezione quando questi si dimostrano incapaci di svolgere compiti semplici come riempire correttamente una lavastoviglie.
(Fabrizio Caramagna)

Certi uomini sono come le slot machine. Dalla propria donna ricevono e ricevono (amore, attenzione, cura) e poi all’improvviso restituiscono tutto, a una donna meno meritevole.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo che per farlo felice basta farlo uscire vincitore in un discorso che contenga la parola dimensioni.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo convinto che a colpi di sesso si risolvano tutti i problemi del mondo.
Sì, con le donne funziona. Ma solo per un po’
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo torna magro, simpatico, generoso, attento e scoppiettante di energia solo quando viene lasciato.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo che ama teorizzare viaggi, convivenze, persino matrimoni ma poi dal punto di vista pratico gli manca la capacità realizzativa.
(Fabrizio Caramagna)

Se una donna si limita a usare gli uomini per quello che possono dare (sesso, protezione e denaro), allora gli uomini funzionano.
Se inizia a cercare emozioni, romanticismo e comprensione, gli uomini si rompono, in mille pezzi.
(Fabrizio Caramagna)

Non giudicare un uomo se non hai camminato per cento chilometri nelle sue indecisioni.
(Fabrizio Caramagna)

“Gli uomini non cambiano” è diventato un mantra ossessivo come “Io gli uomini li spavento”.
In caduta libera “l’uomo che non deve chiedere mai”.
(Fabrizio Caramagna)

Essere uomini è così difficile. Tutti devono fingere educatamente d’interessarsi al nuovo vestito a righine di lei quando a loro importa solo quello che c’è sotto.
(Fabrizio Caramagna)

Lei mi disse “Considerato quanto sono lenti e imbranati gli uomini alle casse del supermercato, mi chiedo come facciano a governare il mondo”.
(Fabrizio Caramagna)

Cari uomini, il sacco della spazzatura, i piatti nella lavastoviglie e il rotolo di carta igienica non sono messi dallo Spirito Santo.
(Fabrizio Caramagna)

Lei disse: “Gli uomini non sanno come iniziare un rotolo di carta igienica, figurati se sa come iniziare una conversazione”.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini che a letto chiedono “ti è piaciuto?” meritano di sentirsi rispondere: “L’anteprima non era male. Ma adesso mi fai vedere il film?”.
(Fabrizio Caramagna)

Uomini che hanno molestato praticamente tutte le donne possibili, e che poi condividono sdegnati articoli su Weinstein e il MeeTo.
(Fabrizio Caramagna)

Una volta vestirsi da uomo era noioso, ma era anche difficile sbagliare. Bastavano una camicia e una giacca con un bel taglio. Oggi invece c’è l’uomo con le giacche inguardabili, i pantaloni strappati e i pinocchietti.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo che non solo non distingue i colori (grigio antracite, grigio perla, grigio tortora), ma non riconosce neppure i toni di voce di una donna (arrabbiata, delusa, seria, ironica)
(Fabrizio Caramagna)

Per l’uomo l’inferno è un mondo in cui il silenzio è proibito ed è obbligatorio rispondere a tutte le domande della propria donna.
(Fabrizio Caramagna)

Ci son uomini così aridi che per ogni emozione ci mettono i termini e le condizioni di utilizzo.
(Fabrizio Caramagna)

Certi uomini sono attirati dalle donne che non li amano: è l’ostacolo che li rassicura.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini temono le donne impegnative.
Desiderano la pienezza delle onde e un oceano vasto, ma poi si lasciano spaventare dalla sua immensità, e in cuor loro preferirebbero una pozza d’acqua, di quelle con tutti i colori del cielo, ma nessuna increspatura e profondità.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo dovrebbe avere il coraggio di mettere questo annuncio: “Cerco una donna seria che sia capace di mantenere una relazione poco seria”.
(Fabrizio Caramagna)

L’unico talento di alcuni uomini, è quello di scegliere con cura le donne più devote con le quali comportarsi da piccoli uomini.
(Fabrizio Caramagna)

Quello che l’uomo cerca in una donna non lo potrà mai confessare neppure a se stesso: una devozione infinita ai suoi capricci.
(Fabrizio Caramagna)

Come son buffi quegli uomini che pensano di dimostrare la propria virile sicurezza in qualsiasi altro modo che non sia la gentilezza.
(Fabrizio Caramagna)

– Lui è l’uomo che mi fa sentire bella, desiderabile, talentuosa, intelligente, sicura di me.
– Il tuo fidanzato?
– No, il mio social media manager.
(Fabrizio Caramagna)

A volte le donne vogliono troppe cose dall’uomo.
Lo vogliono uomo d’affari ma anche poeta, duro ma anche sensibile, carismatico ma addetto alla lavatrice, geniale ma anche semplice, re ma anche buffone.
(Fabrizio Caramagna)

In realtà più che giocare a fare i superuomini, dovremmo provare a essere più uomini.
(Fabrizio Caramagna)

Alcuni uomini, invece di stare con mamma e papà, dovrebbero andare a vivere nel loro ego che è davvero grande.
(Fabrizio Caramagna)

Lei disse: “Mi sono lavata i capelli con uno shampoo da uomo ed è incredibile, ho questa voglia irrefrenabile di stendermi su un divano e prendere in mano un telecomando”.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà in quale momento della storia si sono estinti “gli uomini di una volta”.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini che sono troppo belli, senza neanche un difetto, sono uomini?
(Fabrizio Caramagna)

Un uomo è quasi sempre così impegnato a tollerare, sopportare, pazientare, contenere una donna, che non ha più molto posto per amare.
(Fabrizio Caramagna)

La carriera è a posto, i figli messi al mondo. L’uomo cinquantenne adesso può di nuovo consacrarsi alla sua adolescenza, un po’ trascurata negli ultimi anni.
(Fabrizio Caramagna)

La maggior parte degli uomini hanno imparato dalla loro adolescenza a non diventare mai uomini.
(Fabrizio Caramagna)

E’ più facile fare dei bambini che farne degli uomini.
(Fabrizio Caramagna)

Si, le dimensioni contano. In un uomo la S di sensibilità deve essere enorme.
(Fabrizio Caramagna)

Con gli anni la pancia dell’uomo diventa rotonda, come se dovesse partorire da un momento all’altro la vecchiaia.
(Fabrizio Caramagna)

La scienza dice che l’uomo ha una maggiore massa cerebrale rispetto alla donna.
Certo. E’ il blocco di marmo prima di essere scolpito.
(Fabrizio Caramagna)

Donna, non dimenticare ma che stai con un uomo.
Perciò aspettati, bugie, incoerenze, egoismi, distrazioni, superficialità, abbandoni.
E emozioni sparse in ordine del tutto casuale.
(Fabrizio Caramagna)

Cara donna. Non esistono gli uomini di parola. Esistono gli uomini di parole. Sono quelli dai quali non hai le risposte che tu vorresti.
(Fabrizio Caramagna)

Una donna mi disse:
– Gli uomini. Chiedi loro come era vestita la sposa e rispondono “Di bianco”.
Di un gol in uno stadio descrivono persino il fruscio dell’erba e il sibilo del pallone nell’aria
(Fabrizio Caramagna)

Se una donna vuole essere interessante agli occhi degli uomini, deve montarsi sul corpo un volante, un joystick o un campo da calcio.
(Fabrizio Caramagna)

Ritratto del maschio narcisista.
All’inizio parte in quarta, ma il suo interesse si esaurisce presto. La sua vita è una serie di cominciamenti, che non concludono mai. Ha l’oblio facile, la disaffezione improvvisa. Sparisce, ma poi torna per farsi desiderare ancora un poco. Giusto il tempo di sparire di nuovo. Non è costante che nell’incostanza. Non è presente che nell’assenza.
(Fabrizio Caramagna)

Lei mi disse: “Da una parte ci sono gli uomini narcisisti che ci provano con tutte. Dall’altra ci sono uomini così cauti che bisogna invitarli ad invitarti”.
(Fabrizio Caramagna)

E’ sbagliato definire poco chiari certi uomini. Sono in sospensione. Come polvere di fumo negli occhi.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono uomini che, dopo aver conquistato una donna con mille attenzioni, dosano il loro affetto per far vedere la propria forza. Diventano sfuggenti, si fanno desiderare.
Sembra che amino più il potere che hanno sulle emozioni che le emozioni stesse.
(Fabrizio Caramagna)

In questa epoca gli uomini hanno perso il loro volto. Si incontrano solo uomini-ego, uomini-corpo, uomini-lupo. Essi amano come può amare un ego, un corpo o un lupo.
(Fabrizio Caramagna)

L’atomo degli uomini è fatto di protoni, elettroni, neutroni e mammoni.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini che dicono “staresti meglio con quella pettinatura” sono quelli che ti vogliono far competere con una che non esiste.
(Fabrizio Caramagna)

Molti uomini devono aver letto da bambini un libro che racconta che l’amore ha a che fare con i soldi, i tradimenti, le bugie e i vili ricatti. Altrimenti non si spiega.
(Fabrizio Caramagna)

Cari uomini:
prima di uscire con le donne, imparate a uscire dal vostro ego.
Le misure, esibitele nell’educazione e nel rispetto.
E contro il muro, sbatteteci solo un glicine.
(Fabrizio Caramagna)

Quanto fanno tenerezza gli uomini che in una chat con la donna hanno la faccia tosta di copiaincollare pensieri e riflessioni altrui spacciandoli per propri, se li vedi dal vivo, invece, non sanno articolare bene nemmeno il proprio nome.
(Fabrizio Caramagna)

In molti uomini l’amore è un modo di essere maschi che impedisce di essere uomini.
(Fabrizio Caramagna)

Dietro la sfrontatezza di molti uomini quanta paura di essere rifiutati.
(Fabrizio Caramagna)

Gli uomini sfortunati e imbranati: quelli che le chiedono l’amicizia proprio quando lei sta digitando sul motore di ricerca il nome di un altro.
(Fabrizio Caramagna)

Il miglior rimedio contro il maschilismo non è il rifiuto della virilità, ma la sua esasperazione: la cavalleria.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo galante non ci sta provando, sta semplicemente trattando una donna come merita.
(Fabrizio Caramagna)

Lui era un uomo del Rinascimento sul lavoro e un uomo della Preistoria a letto.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *