Frasi e aforismi sullo zucchero

Frasi e aforismi sullo zucchero, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sui biscotti, Frasi e aforismi sullo zucchero filato, Frasi e aforismi sulle caramelle e Frasi e aforismi sul caffè.

**

Frasi e aforismi sullo zucchero

Vieni che ti preparo una torta di mele avvolta nello zucchero, e dopo giochiamo ad essere felici insieme, per tutta la vita.
(Fabrizio Caramagna)

Di un vorrei, di un giardino d’estate, di una torta ancora calda, dello zucchero tra le labbra e di un sottile vento a favore.
(Fabrizio Caramagna

Mi piacciono i dettagli.
Lo zucchero a velo sulla torta, il basilico nel sugo, il bottone sul polsino…
Non sono l’essenziale, ma fanno la differenza.
(Fabrizio Caramagna)

Se devi baciarmi, vorrei che fosse dentro un negozio di caramelle. Che a colori e con l’aria che sa di zucchero è tutto più bello.
(Fabrizio Caramagna)

In un negozio di caramelle dovrebbe esserci anche la colla per riparare i sogni, il vento in scatola e lo zucchero del pianeta Venere.
(Fabrizio Caramagna)

Le tue risate come ciambelle zuccherose. Tu le mordi. E io mi lecco tutto lo zucchero della felicità.
(Fabrizio Caramagna)

Lo zucchero sul tavolo ascolta le conversazioni del the e del caffè e vi aggiunge un po’ di grazia.
(Fabrizio Caramagna)

Lo zucchero mette sul biscotto appena sfornato un velo bianco, un pizzico intenso di magia, la nota leggera di una musica.
(Fabrizio Caramagna)

Lo zucchero a velo sulla montagna del pandoro. Questo presagio di paradiso.
(Fabrizio Caramagna)

Puntare l’indice solo se pieno di zucchero.
(Fabrizio Caramagna)

Lo zucchero del canto degli uccelli si diluisce nel mattino. Per addolcire ogni suono.
(Fabrizio Caramagna)

In una coppia ogni giorno bisogna controllare la quantità di veleno e di zucchero, instillare la dose giusta, in un gioco di azione e reazione, perché la passione controbilanci la noia, il brivido la routine.
(Fabrizio Caramagna)

All’improvviso lo zucchero a velo di un’emozione si stende sull’insipida giornata.
(Fabrizio Caramagna)

Non credete allo zucchero quando parla male del miele.
(Fabrizio Caramagna)

Le sdolcinatezze, superficie piena di zucchero dove le parole restano invischiate.
(Fabrizio Caramagna)

Un tempo l’uomo aveva ali di zucchero per volare, ma era sempre di pessimo umore e così a poco a poco le ali si sciolsero con le prime piogge.
(Fabrizio Caramagna)

Vorrei aprire una pasticceria sulla luna e vivere di dolci, profumando costantemente di zucchero e polvere di stelle.
(Fabrizio Caramagna)

Il pasticciere: questo scultore della zucchero.
(Fabrizio Caramagna)

Curioso che la Giornata Internazionale del Diabete sia due settimane dopo Halloween.
(Fabrizio Caramagna)

Donne che sono fiduciose con gli uomini di quella fiducia che si ha per lo zucchero di canna: non ci credono molto, però lo prendono, non è detto che non faccia davvero bene.
(Fabrizio Caramagna)

I cioccolatini e gli zuccheri calorici che ti guardano da sobrie confezioni come se fossero innocenti.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.