Frasi e aforismi sulle notifiche

Frasi e aforismi sulle notifiche, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sui follower, Frasi e aforismi sul telefono e lo smartphone, Frasi e aforismi sulla virtualità e Frasi e aforismi sul narcisismo e l’egocentrismo.

**

Frasi e aforismi sulle notifiche

Ci facciamo esplodere il telefono di notifiche
e la vita reale di assenze.
(Fabrizio Caramagna)

Trovate una persona che vi dedichi il suo tempo, non le sue notifiche.
(Fabrizio Caramagna)

Una vita spesa nell’attesa di una notifica o un messaggio da parte di uno che una vita ce l’ha, ma non è per te.
(Fabrizio Caramagna)

I pensieri importanti devono essere consegnati di persona.
(Fabrizio Caramagna)

Le emozioni più belle sono quelle che arrivano senza notifica.
(Fabrizio Caramagna)

Bei tempi, quando il cambio d’umore era solo quello del risveglio
Adesso si cambia umore ancche 10 volte al giorno, a seconda delle notifiche del telefono.
(Fabrizio Caramagna)

Un fantasma dell’ottocento mi ha detto che gli danno molte fastidio tutte queste vostre notifiche rumorose e i display accesi nel cuore della notte.
(Fabrizio Caramagna)

Siamo tutti la notifica preferita di qualcuno, ma anche la notifica fastidiosa di qualcun altro.
(Fabrizio Caramagna)

Ma non vi viene mai voglia di posare ogni tanto le penne, le tastiere, i telefoni, le notifiche, i social per venirvi incontro?
(Fabrizio Caramagna)

La pioggia di notifiche che scorre sullo schermo
L’acqua è sempre la stessa, ma la goccia ogni volta è diversa.
Alcune le cancelli con un gesto distratto della mano,
in altre ti perdi dentro come se entrassi in un mondo nuovo.
Ma guai a accarezzare i segni, i punti, le parole
come se fossero un viso. Guai a pensare che sia tutto reale.
Il sorriso che tintinnando luccica e le mani che stringono calorose
non potranno mai essere sostituiti da un emoticon.
(Fabrizio Caramagna)

Mi sono stancato di guardarti in fotografia
e di sentire il fruscio delle notifiche
anziché l’odore del tuo corpo.
E’ ora di vedersi nel reale,
di fare un doppio clic sulla nostra anima.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.