Frasi e aforismi sulla serenità

Frasi e aforismi sulla serenità, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla leggerezza, Frasi e aforismi sulla felicità e Frasi e aforismi sulla saggezza.

**

Frasi e aforismi sulla serenità

La felicità fa brillare gli occhi,
la serenità l’anima.
(Fabrizio Caramagna)

La felicità è mangiare un frutto, la serenità è ammirare l’albero.
(Fabrizio Caramagna)

Disse la serenità:
Se telefona la tristezza dille sempre che il numero è sbagliato,
non parlare con i venti illusori,
ricuci le speranze alla tua determinazione
e conserva in un grande vaso la tua sorgente di luce.
(Fabrizio Caramagna)

Arriva la serenità quando riconosciamo che gli stati d’animo e i comportamenti altrui non influenzano i nostri.
(Fabrizio Caramagna)

Che grande punto di arrivo la serenità. Ma soprattutto di partenza.
(Fabrizio Caramagna)

L’opposto della serenità non è l’infelicità ma il tormento.
(Fabrizio Caramagna)

La bellezza della ritrovata serenità dopo una serie di smorfie di dolore, di incauti movimenti contro muri invisibili, di cadute nel vuoto. Il ricominciare tutto sembra quasi un prodigio…
(Fabrizio Caramagna)

La vita è un vaso invisibile e tu sei ciò che vi getti dentro. Getta invidia, insoddisfazione e cattiveria e traboccherà ansia. Getta gentilezza, empatia e amore e traboccherà serenità
(Fabrizio Caramagna)

C’è un angolo di pace dove mi fermo a parlare con te, e un cielo che dice di si.
(Fabrizio Caramagna)

Datti tempo, datti tregua, datti spazio, datti serenità.
Esci dai tuoi conflitti. Vai a visitare il cielo, incontra un albero, innamorati di un filo d’erba.
Non sei solo là fuori, anche se pensi di esserlo.
Crea un nido di luce dentro di te. Sii pronto ad accogliere ciò che il mondo ti darà.
Prima o poi qualcosa arriva.
(Fabrizio Caramagna)

Vuoi farti un regalo? Semina la gentilezza, cogli la gioia, coltiva la serenità.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi dal cilindro del mondo è uscito un asso di vento, un re di aquiloni, un fante di sguardi di giacinti, un dieci di risate di bambini, un sette di serenità.
(Fabrizio Caramagna)

Ci vorrebbe un cielo azzurro per trovare serenità. Farebbe da coperta e, si sa, sotto le coperte ci si sente al sicuro.
(Fabrizio Caramagna)

Chiedi della serenità a un borghese e ti dirà che è fatta di soldi e possesso.
Chiedi della serenità a un saggio e ti domanderà cosa sei disposto a rinunciare.
(Fabrizio Caramagna)

Sarebbe bello definire la felicità, la gioia, l’allegria, la contentezza, l’euforia, la serenità, la letizia e l’esultanza e stabilire le loro infinite sfumature. Non per esigenze di pedante sistematizzazione o esattezza, ma per trovare nuove possibilità e magari nuovi nomi con cui sentirsi felici.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.