Frasi e aforismi sulla speranza

Frasi e aforismi sulla speranza, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sui sogni, Frasi e aforismi sull’illusione, Frasi e aforismi sull’attesa e l’aspettare e Frasi e aforismi sul futuro.

**

Frasi e aforismi sulla speranza

Segui il tuo sogno anche se tutto sembra andarti contro.
Fai questo maledetto favore alla tua anima.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza è un bambino che ti dà la mano sorridente anche se tutto il mondo trema.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza è una fenice che rinasce incessante dalle ceneri della delusione.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza è sempre un passo avanti rispetto alla ragione.
(Fabrizio Caramagna)

La vera speranza – la speranza contro ogni speranza – è quella che non si osa confessare neppure a se stessi.
(Fabrizio Caramagna)

Cieli striati di speranze – e io col naso all’insù a contare i vorrei.
(Fabrizio Caramagna)

E poi spegni la luce. A te sembrerà che non resti più niente nella tua vita. Eppure il buio, da qualche parte della stanza, contiene ancora tutte le tue speranze.
(Fabrizio Caramagna)

Quando sei davanti a un compito,
davanti a un obiettivo,
che tutti i pori della tua pelle,
che tutti gli atomi del tuo sangue,
che tutte le vibrazioni della tua anima
possano dire: “Ce la faccio”.
(Fabrizio Caramagna)

Che coraggio ha la speranza. Va a parlare con i sogni, con l’altrove e con le attese.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza è il possibile che si affaccia sulle soglie dell’impossibile.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza è una ferita aperta che non teme di respirare verso il cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Scaldare il cuore con delle speranze nuove.
Esercizi utili per dire a se stessi “sono felice”, senza sforzare troppo le aspettative e senza che lo sentano troppo le pretese.
(Fabrizio Caramagna)

Speranza e illusione si somigliano, ma non sono sorelle, la prima è forte e insegue i suoi sogni giorno dopo giorno, l’altra è oziosa, sospira e si invaghisce di qualsiasi immagine.
(Fabrizio Caramagna)

Può una speranza essere nostra tanto a lungo senza perdere la magia?
(Fabrizio Caramagna)

C’è sempre molto vento nelle vele della speranza,
ma il timone delle scelte è instabile
e l’ancora delle paura è una zavorra pesante.
(Fabrizio Caramagna)

Passami la speranza e un po’ di stupore che proviamo ad aggiustare la vita.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza è una forma di fame: la fame dell’anima.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza è permettere di nuovo alla luce di trovare uno spiraglio tra le tenebre del sangue.
(Fabrizio Caramagna)

Hai visto anche tu le nostre paure sorridersi e far finta di essere giovani speranze?
(Fabrizio Caramagna)

Cuore, ci sarà un tempo in cui ti rifarai di questo vuoto, e giovani parole si tufferanno su di te e le carezze faranno nidi e le speranze metteranno semi nuovi. E il tuo battito tornerà a essere potente e condiviso.
(Fabrizio Caramagna)

Liberati dalla tua vergogna.
Non aggiungerà alla tua vita un solo sorriso
né un solo traguardo o una sola speranza.
(Fabrizio Caramagna)

Le nostre speranze sono dei bambini. Attraverso un buco del muro le guardiamo giocare in un giardino segreto, ed esse non possono vederci. Se si voltassero verso di noi, chissà cosa penserebbero delle nostre paure.
(Fabrizio Caramagna)

Guarda questa speranza che fugge indossando il tuo nome… Puoi ancora fermarla, se vuoi…
(Fabrizio Caramagna)

Non ci credo più ma continuo a sentire da ogni parte gli spifferi della speranza.
(Fabrizio Caramagna)

Le disillusioni quotidiane corrono troppo veloci. Le nostre speranze non riescono a tenere il passo.
(Fabrizio Caramagna)

Senti speranza, io non so chi ti abbia smarrito, ho già i miei problemi e non posso starti dietro, e poi io vivo nel rimpianto, sono un nostalgico delle cose perdute, però forse ti ho già visto da qualche parte, ti ho immaginato proprio con quegli occhi e quel sorriso luminoso, vieni qua allora che mi racconti come sei fatta.
(Fabrizio Caramagna)

Le speranze: come levrieri che partono scattanti a una gara e poi si acquietano lungo il percorso, prendendo lo stesso colore della polvere che indugia sulla strada.
(Fabrizio Caramagna)

A volte la speranza è un’intenzione pigra.
Sposta al domani il problema lasciato inalterato oggi.
(Fabrizio Caramagna)

È una povera speranza senz’ossa. Per quanto tempo puoi tenerla in piedi?
(Fabrizio Caramagna)

L’abitudine aiuta la rassegnazione a uccidere la speranza.
(Fabrizio Caramagna)

La speranza ha così tanta attrattiva che i giocatori d’azzardo si spogliano di ciò che hanno per arricchirsi delle sue illusioni.
(Fabrizio Caramagna)

Speranze come carte nella mano: messe in tavola, sono tutte bianche.
(Fabrizio Caramagna)

Se non puoi farlo con la speranza, fallo almeno con la tenacia.
(Fabrizio Caramagna)

**

Le mie 8 frasi preferite sulla speranza di autori celebri e famosi

La speranza è quella cosa piumata
che si posa sull’anima
canta melodie senza parole
e non smette mai.
(Emily Dickinson)

La paura può farti prigioniero. La speranza può renderti libero.
(tratto dal film Le ali della libertà)

Anche se il timore avrà sempre più argomenti, tu scegli la speranza.
(Lucio Anneo Seneca)

La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per la realtà delle cose, il coraggio per cambiarle.
(Sant’Agostino)

La speranza vede l’invisibile
tocca l’intangibile
e raggiunge l’impossibile.
(Anonimo)

La speranza è un rischio da correre. È addirittura il rischio dei rischi.
(Georges Bernanos)

La maggior parte delle cose importanti nel mondo sono state compiute da persone che hanno continuato a provare quando sembrava che non ci fosse alcuna speranza.
(Dale Carnegie)

Se io avessi una botteguccia
fatta di una sola stanza
vorrei mettermi a vendere
sai cosa?
La speranza.
“Speranza a buon mercato!”
Per un soldo ne darei
ad un solo cliente
quanto basta per sei.
E alla povera gente
che non ha da campare
darei tutta la mia speranza
senza fargliela pagare.
(Gianni Rodari)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.