Frasi e Aforismi

Frasi e aforismi sui sogni

Frasi e aforismi sui sogni, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla notte.

Che strana macchina è l’uomo. Gli metti dentro lettere dell’alfabeto, formule matematiche, leggi, e doveri ed escono favole, risate e sogni.
(Fabrizio Caramagna)

Gli scienziati dicono che siamo fatti di atomi, ma un albero mi ha sussurrato che siamo fatti di sogni, un’onda mi ha detto che siamo fatti di viaggi, un bambino che gioca con le fate mi ha raccontato che siamo fatti di meraviglia.
(Fabrizio Caramagna)

Attenzione alle paure del giorno. Amano rubare i sogni della notte.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo ha una mano piena di sogni e una mano piena di nulla, e lui non sa mai quale delle due sta usando.
(Fabrizio Caramagna)

Non ti arrendere
Hai gambe e braccia per rialzarti e continuare ad andare avanti.
Hai il cuore per sostenere lo sforzo e polmoni per respirare.
Hai la mente per cercare la direzione.
Hai l’anima per sognare ancora.
(Fabrizio Caramagna)

Ti guardo dormire. I capelli agganciati al cuscino, i sogni appoggiati sugli occhi e dentro le mani migliaia di universi che ancora non conosco.
(Fabrizio Caramagna)

Se mi chiedono dove vorrei vivere, rispondo: “Dove vanno i sogni quando ci si sveglia”
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono immagini che non sono fatte per la luce. E certi sogni lo sanno
(Fabrizio Caramagna)

Ho bisogno di te soltanto per respirare, vivere, sognare ed essere felice.
Per tutto il resto non sei indispensabile.
(Fabrizio Caramagna)

Mi chiedo se sai quante volte sono rimasto fuori dai tuoi sogni, aspettando che mi lasciassi entrare.
(Fabrizio Caramagna)

Lei aveva i capelli morbidi del vento e delle bambine
e i sogni colorati delle nuvole.
(Fabrizio Caramagna)

Tenetevi pure i sentimenti misurati, i sogni calibrati, i rischi calcolati.
Io scelgo i tuffi al cuore, i brividi nello stomaco, le corse sulle nuvole e i colori fuori dai margini.
(Fabrizio Caramagna)

Lancia i tuoi sogni nello spazio come farfalle e qualche cosa ti riporteranno: forse solo il riflesso del bosco o forse un nuovo cielo, un nuovo amore, un nuovo mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Nei sogni i pensieri sono treni di mille colori e velocità che continuamente si sdoppiano dalla loro forma e la superano, e il binario della nostra mente assiste senza sapere dove andranno a finire.
(Fabrizio Caramagna)

In fondo a ogni sogno dorme un angelo, con milioni di stelle nei suoi pugni chiusi. Sognare è cercare di aprire quei pugni e prendere un manciata di luce.
(Fabrizio Caramagna)

Quando sogniamo incontriamo persone sconosciute.
Sono anime che stanno trasmigrando da un corpo all’altro.
E per un attimo chiedono ospitalità nei nostri sogni.
(Fabrizio Caramagna)

Quanto mi piacciono i sognatori, chi ti dice oh, lascia stare la realtà, vieni a vedere cosa c’è sotto il petalo di un fiore, ho visto tre cascate e in ognuna sette pesci viola
(Fabrizio Caramagna)

L’ipocrisia, le banconote e la moda sono un’invenzione recente. Ma l’anima, i sogni e il tremolio dell’erba ci sono sempre stati.
(Fabrizio Caramagna)

Non guardarmi soltanto quando sogno. Quando sorrido. Quando apro finestre nel cielo e guardo cosa c’è oltre.
Guardami mentre inciampo e cado. Quando combatto e sbaglio. Guardami quando ho paura. Quando il buio sta per arrivare.
Allora sì, potrai dire chi sono.
(Fabrizio Caramagna)

Vieni, ti ho fatto spazio tra i sogni della notte e i bagliori del mattino,
tra le malinconie del passato e un sorriso che ha voglia di esplodere.
(Fabrizio Caramagna)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.