Frasi e aforismi sulla nevrosi

Frasi e aforismi sulla nevrosi e il nevrotico, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulle ossessioni, Frasi e aforismi sull’ansia e Frasi e aforismi sulla follia e la pazzia.

**

Frasi e aforismi sulla nevrosi e il nevrotico

La mente non è fatta per la nevrosi a cui l’abbiamo abituata. Siamo progettati per la pace.
(Fabrizio Caramagna)

Essere funzionale al sistema ti fa diventare nevrotico.
(Fabrizio Caramagna)

Nel sangue di milioni di persone furono trovate tracce di nevrosi.
(Fabrizio Caramagna)

La mente di una persona normale vede due o tre opzioni in ogni scelta. La mente di un nevrotico ne vede cinquanta e finiscono tutte male.
(Fabrizio Caramagna)

Era un genio nevrotico. Si compiaceva di accumulare difficoltà per il piacere di risolverle.
(Fabrizio Caramagna)

Nella nevrosi non si sentono voci ma si sa cosa direbbero se le sentissimo.
(Fabrizio Caramagna)

Il tempo che passa e non si ferma mai è stato sicuramente l’invenzione di un nevrotico.
(Fabrizio Caramagna)

Chiedersi il significato della vita quando è stato perso è salutare.
Vivere interrogandosi continuamente sul senso della vita è da nevrotici.
(Fabrizio Caramagna)

Il nevrotico non percepisce solo ciò che pensano gli altri, ma anche ciò che vogliono che lui creda che pensino.
(Fabrizio Caramagna)

Il nevrotico cerca il quadrifoglio con cinque foglie.
(Fabrizio Caramagna)

Il nevrotico inventa la realtà aumentata.
(Fabrizio Caramagna)

Il nevrotico è una persona che non vede l’ovvio.
(Fabrizio Caramagna)

Il nevrotico è colui che si sente colpevole di tutto e fa in modo che non si sentano così anche gli altri.
(Fabrizio Caramagna)

Il nevrotico sa come convivere con il dolore, ma non sa come convivere con la felicità.
(Fabrizio Caramagna)

Le persone normali hanno degli amici. I nevrotici si chiedono se i loro amici sono conoscenti, compagni, confidenti, alleati, sostenitori, seguaci, sfruttatori, falsi amici.
(Fabrizio Caramagna)

La nevrosi è quando ti mancano cose che non hai mai conosciuto.
(Fabrizio Caramagna)

La nevrosi è il modo in cui vediamo sfumature pure dove non ci sono.
(Fabrizio Caramagna)

La nevrosi è un portare all’eccesso la consapevolezza delle cose.
(Fabrizio Caramagna)

La serenità è figlia del lasciar andare. La nevrosi viene dal voler controllare tutto.
(Fabrizio Caramagna)

Riempire la vasca con acqua calda, scaldarla con acqua fredda… poi calda, poi fredda, versare sopra altra acqua… poi svuotare, poi riempirla… e così via per tutto il pomeriggio… alla ricerca della temperatura perfetta. Sono cose che solo i nevrotici sanno
(Fabrizio Caramagna)

Nella nevrosi la mente prende il controllo del corpo e il corpo si ribella somatizzando.
(Fabrizio Caramagna)

Ciò che nutre la nostra nevrosi, in generale, toglie nutrimento alla nostra anima.
(Fabrizio Caramagna)

Il miglior antidoto per la nevrosi sono ampie dosi di realtà.
(Fabrizio Caramagna)

Solo liberati dalla volontà della nostra nevrosi siamo liberi di scegliere.
(Fabrizio Caramagna)

Non è che perdonare ci renda migliori. Ci rende meno nevrotici.
(Fabrizio Caramagna)

Il talento che ho nel farmi avvolgere dalla nevrosi non ha prezzo.
(Fabrizio Caramagna)

Se la sua nevrosi è compatibile con la mia, non dovremmo perdere tempo.
(Fabrizio Caramagna)

Eravamo diversi in molte cose io e te, ma le nostre nevrosi, ossessioni, perversioni e istinti coincidevano.
(Fabrizio Caramagna)

Dove ci troviamo: nella tua o nella mia nevrosi?
(Fabrizio Caramagna)

Tutti abbiamo una missione nella nostra vita.
La mia è quella di essere il compagno ideale per paranoici, nevrotici e persone con esaurimento nervoso.
(Fabrizio Caramagna)

Queste sono le mie nevrosi. Se non ti piacciono, ne ho anche altre.
(Fabrizio Caramagna)

Dalla donna erotica a quella nevrotica c’è solo un matrimonio di distanza.
(Fabrizio Caramagna)

I ragazzi di oggi hanno tutto quello che noi non avevamo noi quando avevamo la loro età… Obesità, gastrite, ansia, nevrosi, esaurimento nervoso, diabete, sesso.
(Fabrizio Caramagna)

Siamo liberi dal peccato, ma schiavi della nevrosi.
(Fabrizio Caramagna)

Quello che non ti uccide ti rende un po’ più nevrotico.
(Fabrizio Caramagna)

Guardare sempre la televisione è donare il proprio corpo alla nevrosi.
(Fabrizio Caramagna)

La nevrosi di voler avere ragione. Prego, è tutta sua.
(Fabrizio Caramagna

Si scrive fino a far coincidere la nevrosi con il proprio stile di scrittura.
(Fabrizio Caramagna)

Non provare a copiare ciò che scrivo perché la mia nevrosi è troppo grande per te.
(Fabrizio Caramagna)

Non toglietemi la nevrosi, perché è l’unico talento che ho.
(Fabrizio Caramagna)

Maestri Reiki di giorno, nevrotici ossessivi di notte.
(Fabrizio Caramagna)

La nostra epoca è nevrotica e alienante. Solo ogni tanto lascia cadere una goccia di felicità sopra il piatto ammaccato dei nostri desideri.
(Fabrizio Caramagna)

“Mettete dei fiori nei vostri cannoni” diceva lo slogan sessantottino. In questa epoca nevrotica, dominata da dittatori psicopatici, sarebbe da aggiornare il detto con “Mettete dello Xanax nei vostri cannoni”.
(Fabrizio Caramagna)

**

Le mie 11 frasi preferite sulla nevrosi e il nevrotico, di autori celebri e famosi

Nevrotico: colui che costruisce castelli in aria. Psicotico: colui che vi abita. Psichiatra: colui che riscuote l’affitto.
(Jerome Lawrence)

Tutti coloro che desiderano essere più nobili di quanto la loro costituzione non permetta soccombono alla nevrosi; sarebbero stati più sani se fosse stato loro possibile essere peggiori.
(Sigmund Freud)

Dal punto di vista genetico, la natura asociale della nevrosi deriva dalla sua tendenza originaria a sfuggire una realtà insoddisfacente per rifugiarsi in un mondo fantastico assai più attraente.
(Sigmund Freud)

I nevrotici si lamentano della loro malattia ma la sfruttano a volontà, e se la si vuole togliere loro la difendono con le unghie e con i denti.
(Sigmund Freud)

La nevrosi è l’incapacità di tollerare l’ambiguità.
(Sigmund Freud)

Diventando troppo potenti le fantasie pongono le condizioni per la nascita di una nevrosi o di una psicosi.
(Sigmund Freud)

Tutto è nevrosi, tranne la felicità.
(Anaïs Nin)

Se è nevrotico chi desidera contemporaneamente due cose che si escludono a vicenda, allora sono nevrotica da morire.
(Sylvia Plath)

Chi vive nel nostro tempo è vittima di nevrosi. Per vivere bene non bisogna essere contemporanei.
(Ennio Flaiano)

Ho una nevrosi classica e ciò dà molta sicurezza al mio analista.
(Mirco Stefanon)

Chi ha mai sentito parlare di una rana nevrotica? Come fanno gli umani a pensare di essere l’apice dell’evoluzione?
(Rita Mae Brown)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *