Frasi e aforismi sul sopportare

Frasi e aforismi sul sopportare, la sopportazione, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’insopportabile, Frasi e aforismi sulla pazienza, Frasi e aforismi sul dolore e la sofferenza e Frasi e aforismi sulla tolleranza e l’intolleranza.

**

Frasi e aforismi sul sopportare e la sopportazione

Siamo otto miliardi di persone nel mondo. Un asociale ne sopporta al massimo otto.
(Fabrizio Caramagna)

Una società che non sopporta nemmeno i semini dell’anguria e i canditi come può sopportare le persone?
(Fabrizio Caramagna)

Certe sere non so proprio come faccia il soffitto a sopportarmi.
(Fabrizio Caramagna)

Chi ama si ritrova ad appassionarsi a cose che prima aveva giurato di non sopportare.
(Fabrizio Caramagna)

E potrei anche sopportarlo un addio, se non mi avessi portato via la luna.
(Fabrizio Caramagna)

C’è un gelo impossibile da sopportare tutte le volte che mi addormento fuori dalle tue braccia.
(Fabrizio Caramagna)

Quanto è difficile sopportare le cose che accadono senza di te.
(Fabrizio Caramagna)

Lo stipendio dovrebbe essere proporzionato non al numero di ore lavorate, ma al numero di persone da sopportare.
(Fabrizio Caramagna)

I social non ci fanno capire chi sono i nostri veri amici, anche se puntano molto su questo concetto. Al contrario ci fanno capire chi ci odia, chi ci invidia, chi non ci sopporta.
(Fabrizio Caramagna)

Uno dei prezzi che paghiamo per la libertà di parola è dover sopportare un sacco di stupidaggini e fake news.
(Fabrizio Caramagna)

Le persone sopportano un’enorme quantità di dolore, in silenzio, con grande dignità, mentre lo sciocco soddisfatto di sé crede che ci sia una cospirazione universale contro di lui.
(Fabrizio Caramagna)

Il rimprovero più duro da sopportare è quello delle parole non dette e delle cose non fatte.
(Fabrizio Caramagna)

In una coppia la sopportazione può assumere il carattere di una eroica resistenza: “Non mi arrendo. Sono debole in tante cose, ma qui riesco a sopportare situazioni che nessun altro riuscirebbe a sopportare”.
(Fabrizio Caramagna)

La suocera è la nostra coscienza, per questo non la sopportiamo.
(Fabrizio Caramagna)

Il miglior segno d’amore è aiutare ad alleviare le pressioni che sopporta l’altro.
(Fabrizio Caramagna)

La vanità è il bel vestito che ci cuciamo addosso quando non riusciamo a sopportare la mediocrità di noi stessi.
(Fabrizio Caramagna)

La giovinezza non sa cosa vuol dire sopportare.
(Fabrizio Caramagna)

La tolleranza è una forma di sopportazione in attesa che il tollerato si ravveda. Chi predica la tolleranza, si aspetta che il tollerato nel lungo termine diventi come lui.
(Fabrizio Caramagna)

Nessuna cosa è acida quanto una persona acida: una zuppa acida si sopporta, una persona mai.
(Fabrizio Caramagna)

Nelle coppie infelici si sopporta l’altro per non affrontare se stessi.
(Fabrizio Caramagna)

Dì alla tua insistenza che la mia sopportazione è pronta.
(Fabrizio Caramagna)

Tutte le ideologie mal sopportano dubbi e critiche: non riescono proprio ad andare al di là dei rigidi confini che si sono imposte.
(Fabrizio Caramagna)

Chi resta in città nei mesi più caldi si trova a sopportare l’asfalto rovente che sputa calore a profusione. Devi esserci un drago sotto l’asfalto estivo.
(Fabrizio Caramagna)

Amo i folli, gli eretici, le streghe, i rivoluzionari, i romantici, i passionali, gli innamorati e non sopporto i moderati.
(Fabrizio Caramagna)

Non ti sopporto più tra le righe, io ti voglio tra le mani.
(Fabrizio Caramagna)

Adesso che l’esperienza mi ha insegnato a sopportare i momenti difficili, a che ora cominciano quelli facili?
(Fabrizio Caramagna)

A un tale.
Ti auguro tutto il bene che non mi hai fatto.
Il male no, perché non sapresti sopportarlo.
(Fabrizio Caramagna)

E’ questo che io non sopporto della promozione di un libro.
Un’opera scritta dall’autore attingendo alla sua melanconia e tristezza intima, deve essere poi promossa facendo leva sul suo ardore e ottimismo.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.