Frasi e aforismi sulla ruota

Frasi e aforismi sulla ruota, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sul triangolo, Frasi e aforismi sul cerchio, Frasi e aforismi sull’invenzione e Frasi e aforismi sulla strada.

**

Frasi e aforismi sulla ruota

Come sarebbe poi avvenuto per la fotografia, la radio o i raggi x, la ruota ebbe più di un inventore. Quattro, per la precisione!
(Fabrizio Caramagna)

Il giorno dopo aver inventato la ruota, l’uomo ha inventato la velocità ma anche il dubbio e la possibilità di tornare indietro.
(Fabrizio Caramagna)

Come in un grande girotondo ciascuno insegue qualcuno che, a sua volta, insegue qualcun’altro. Un infinito e vano cerchio dove talvolta basterebbe voltarsi per incontrare gli occhi di chi ci ama.
(Fabrizio Caramagna)

E se il criceto che corre nella ruota fosse l’unico che ha capito veramente dove sta andando?
(Fabrizio Caramagna)

L’arcobaleno. Sembra quasi che dietro quella semiruota colorata ci sia l’accesso a un altro mondo, più gentile e fiabesco.
(Fabrizio Caramagna)

Quel che ruota intorno mi rapisce molto più del punto fermo.
(Fabrizio Caramagna)

Essere misurati è difetto dei prudenti; meglio eccedere, si pizzicano nuove corde musicali e si fa girare la ruota del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Di notte incontri i manovratori di ruote panoramiche, i disegnatori di ventagli, i costruttori di castelli in aria.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono delle notti in cui il cielo è così silenzioso che puoi sentire il suono dei pianeti che ruotano e delle comete che sfiorano le galassie.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi sarebbe da comprarsi una bici con due cuori al posto delle ruote
e un manubrio a forma di abbraccio.
E poi pedalare insieme verso la meraviglia.
(Fabrizio Caramagna)

Una gonna ariosa a pois e la sua capacità di far ruotare la felicità.
(Fabrizio Caramagna)

Le tre più grandi invenzioni dell’uomo:
– la ruota
– il fuoco
– la pizza.
(Fabrizio Caramagna)

Se la polizia ti ferma perché hai superato di 5 km il limite dei 50 km orari, digli che in questo momento la terra sta ruotando alla velocità di 1200 km orari.
(Fabrizio Caramagna)

Continuiamo a credere che l’universo ruoti intorno all’uomo.
Per quanto riguarda la nostra vanità, Copernico non è ancora nato.
(Fabrizio Caramagna)

L’ala fa l’uccello come la ruota fa il pavone.
(Fabrizio Caramagna)

La ruota del pavone ospita migliaia di farfalle colorate.
(Fabrizio Caramagna)

Una ruota del mulino eccentrica, le cui pale girano in senso contrario rispetto agli altri mulini.
(Fabrizio Caramagna)

Il venerdì sera ruota la porta della settimana
e io esco dal mio sepolcro di pietra
per parlare di nuovo con l’universo.
(Fabrizio Caramagna)

Finché il suddito aspira a regnare, l’oppresso a opprimere, il debole a comandare, le rivoluzioni non cambieranno nulla. Sarà solo un inutile girare della ruota. Bisognerebbe che nessuno trovasse interessante regnare, opprimere, comandare. Allora sì che sarebbe una vera rivoluzione.
(Fabrizio Caramagna)

Vittime, carnefici e salvatori.
Un triangolo sui cui vertici ruotiamo in continuazione.
(Fabrizio Caramagna)

Capriole, ruote e verticali. Ogni tanto bisognerebbe tornare a osservare il mondo a testa in giù. Come si faceva quando si era bambini.
(Fabrizio Caramagna)

Ho simpatia per l’ultima ruota del carro che si sgancia e va dove le pare.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.