Frasi e aforismi sulla stabilità

Frasi e aforismi sulla stabilità, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sull’instabilità, Frasi e aforismi sulla sicurezza e Frasi e aforismi sulla coppia.

**

Frasi e aforismi sulla stabilità

Al mare la regolarità delle onde stabilizza i battiti: del cuore, della testa, della vita.
(Fabrizio Caramagna)

I trent’anni possono essere un’età difficile. Ci tolgono l’entusiasmo dei vent’anni e non ci danno la stabilità e la direzione dei quarant’anni.
(Fabrizio Caramagna)

L’immaturità è sfuggente e ama il movimento, la maturità è stabile e ama il restare
(Fabrizio Caramagna)

Entra per restare. Fallo non tanto per. Con certezze e stabilità. Che di folate di vento infiammate dalle illusioni, ne ho riempito, in passato, la vita.
(Fabrizio Caramagna)

Quanta stabilità spacciata per amore ed è solo mancanza di alternative.
(Fabrizio Caramagna)

Viene un momento in cui una donna
non chiede solo emozioni e sogni e affinità,
ma chiede un progetto,
un passo verso la stabilità,
quel genere di impegno che fa sentire a una donna
come un uomo possa amarla.
E allora in quei momenti l’uomo serve in tavola
un mucchio di promesse illusorie
e spera che la donna si sazi di quello.
(Fabrizio Caramagna)

Non chiedo promesse o stabilità.
Voglio solo una mano da afferrare
quando sto per cadere e sotto di me
l’abisso ha il suono di mille paure.
(Fabrizio Caramagna)

Il paradosso di un legame: capace di garantire stabilità e sicurezza, ma anche di impedire lo slancio verso nuovi sogni.
(Fabrizio Caramagna)

Persone come zavorre: pensi servano a darti stabilità, e poi scopri che puoi volare solo quando te ne liberi.
(Fabrizio Caramagna)

Dalla stabilità individuale deriva la stabilità di una coppia, e mai viceversa.
(Fabrizio Caramagna)

Nel matrimonio o nella convivenza, per la stabilità della coppia, il secondo bagno è più efficace di tante parole d’amore.
(Fabrizio Caramagna)

La solidità, la consapevolezza, le sicurezze e le stabilità della saggezza.
Ma chi ce lo ridarà quel batticuore di quando eravamo giovani e ogni volta provavamo a superare confini ignoti?
(Fabrizio Caramagna)

Lei era ossessionata dall’ordine, dall’abitudine che pone un limite al caso, dal comodo conforto del prestabilito, dai soliti ritmi sonno veglia.
(Fabrizio Caramagna)

Saltello maldestro tra paure e fantasie. Premonizioni di delusioni e piccoli slanci illusori. E ogni volta cerco di ristabilire un equilibrio.
(Fabrizio Caramagna)

E poi voltarsi verso un portone di tanti anni fa per accorgersi che il dolore resta, mutato eppure stabile. Tenace come un ricordo.
(Fabrizio Caramagna)

Il dubbio è la crepa che minaccia la stabilità di un edificio di pensiero. Puoi cercare di nascondere la crepa o non pensarci, ma senti lo stesso lo scricchiolio.
(Fabrizio Caramagna)

Controlla sempre la stabilità del tuo piedistallo prima di lanciarti in una esibizione della tua vanità.
(Fabrizio Caramagna)

Non c’è niente di più felice che la promessa di una futura felicità. La felicità presente è così effimera che solo la felicità futura pare solida e stabile.
(Fabrizio Caramagna)

La vertigine toglie l’equilibrio, lascia sospesi, rimanda il senso e la stabilità a momenti migliori.
(Fabrizio Caramagna)

Così fisso e immobile sui miei fallimenti.
È giusto, perché ho bisogno anch’io di un minimo di stabilità.
(Fabrizio Caramagna)

Noto comunque che generalmente abbiamo tutti raggiunto un umore stabile. L’umore: “Staperveniregiùiltemporale”.
(Fabrizio Caramagna)

Stabilità, a che ora hai detto che ‘verrai a mancare’ questa sera?
(Fabrizio Caramagna)

L’arte spontanea del meteo. Non usa mai schemi o disegni stabiliti.
(Fabrizio Caramagna)

Poeta single cerca lettrice di poesia
per avviare relazione stabile
e fare l’amore tra la meraviglia e l’invisibile.
Interessate presentarsi in abito succinto,
appoggiando le labbra sulle pagine del poeta,
col desiderio di essere svestite da una metafora.
(Fabrizio Caramagna)

I “punti esclamativi” li ho appresi dalla primavera
L’estate mi ha insegnato le virgole e i puntini di sospensione.
L’autunno è maestro di parentesi e punti interrogativi.
L’inverno, mi ha fatto vedere la stabilità del punto.
(Fabrizio Caramagna)

I ragni pelosi che filtrano dalle fessure invisibili della casa.
Sembra che arrivino da un mondo misterioso e pauroso.
Ti guardano e scuotono ogni tua stabilità.
(Fabrizio Caramagna)

Anche lo slancio più appassionato del borghese, a conti fatti, mira a raggiungere obiettivi di quiete e stabilità.
(Fabrizio Caramagna)

Il conferenziere ama aprire e chiudere parentesi mettendo a rischio la stabilità mentale del pubblico.
(Fabrizio Caramagna)

Il gondoliere, che riesce a stare stabile sul fluttuare delle cose, ci dà una lezione di equilibrio ogni giorno.
(Fabrizio Caramagna)

Il futuro prossimo è una sostanza molto instabile che, a contatto con la realtà, si degrada facilmente nel passato.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.