Frasi e aforismi sulla sicurezza

Frasi e aforismi sulla sicurezza, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla casa, Frasi e aforismi sull’abbraccio e l’abbracciare, Frasi e aforismi sul proteggere e la protezione e Frasi e aforismi sul rifugio.

**

Frasi e aforismi sulla sicurezza

Da piccolo
nascondevo la mia ombra
in quella di mio nonno.
Non ho più trovato un posto così sicuro.
(Fabrizio Caramagna)

Poso la fronte sulla finestra in cerca di sicurezza
e lei mi risponde: “Possa non mancarti mai il cielo”.
(Fabrizio Caramagna)

Una casa di notte e una lampada che illumina la stanza.
Non c’è posto migliore per sentirsi al sicuro.
(Fabrizio Caramagna)

E all’improvviso diventiamo per qualcuno il luogo più sicuro della terra, lo spartito su cui i battiti del cuore vanno di nuovo a ritmo, il tentativo meglio riuscito di essere felici.
All’improvviso amiamo e veniamo amati.
(Fabrizio Caramagna)

Chiudersi dentro i propri pensieri può essere il posto più sicuro ma anche più pericoloso a questo mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Dall’altro lato dello specchio fa bello, i nostri gesti sono sicuri e noi sorridiamo sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Non confondere l’amore con il disperato bisogno di sicurezza e la gelosia con la paura di non dare quello che un altro saprebbe dare.
(Fabrizio Caramagna)

Troppo facile costruire le proprie sicurezze sul sempre fertile terreno delle debolezze altrui.
(Fabrizio Caramagna)

Lei voleva una barca e un orizzonte, lui gli offrì un’ancora.
Lei cercava il vento, lui gli offrì un porto.
Lei voleva l’amore, lui gli offrì la sicurezza.
(Fabrizio Caramagna)

E ci ostiniamo a guardare sempre lo stesso metro quadro di vita, da uno spioncino che ci fa sentire sicuri.
(Fabrizio Caramagna)

Ciò che credi ti tenga al sicuro finisce per danneggiarti.
(Fabrizio Caramagna)

La sicurezza nei modi attira, ma è l’essere se stesso che trattiene.
(Fabrizio Caramagna)

Io sono dove non puoi raggiungermi.
Al di là delle tue sicurezze. Oltre il tuo orgoglio. Fuori dalle tue catene.
Dove ci sono sceneggiature ingarbugliate, amori spettinati,
venti imprevedibili. Lì amo stare.
(Fabrizio Caramagna)

La solidità, la consapevolezza, la sicurezza e la stabilità della saggezza.
Ma chi ce lo ridarà quel batticuore di quando eravamo giovani e ogni volta provavamo a superare confini ignoti?
(Fabrizio Caramagna)

Nell’incubo senti che hai smarrito il codice della vita,
che hai demolito il nucleo della sicurezza,
che stai precipitando nel vuoto.
E chiedi soltanto una cosa: di essere risparmiato.
(Fabrizio Caramagna)

Quando gioco a nascondino con le mie paure, finisco sempre nello stesso posto (quelle delle fragili sicurezze) e loro ogni volta mi trovano.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà se al sicuro è ancora tanto lontano.
(Fabrizio Caramagna)

L’età adulta è una specie di altare pagano dove si sacrificano i sogni della giovinezza in nome della comodità, del benessere e della sicurezza economica.
(Fabrizio Caramagna)

Diventa irresistibile, se ti fa dimenticare di individuare l’uscita di sicurezza.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.