Frasi e aforismi sull’essenziale

Frasi e aforismi sull’essenziale, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’attimo e l’istante, Frasi e aforismi sulla semplicità e Frasi e aforismi sul necessario e la necessità.

**

Frasi e aforismi sull’essenziale

Il nero e il bianco.
L’eleganza dell’essenziale.
Come una foto.
Un istante, eppure tutto.
(Fabrizio Caramagna)

La semplicità è una ricerca dell’essenza. E l’essenza non è mai banale.
(Fabrizio Caramagna)

Ho sempre amato la parola sottrarre, la bellezza del saper fare a meno, delimitando i confini del superfluo. E’ come viaggiare leggeri, con una valigia in cui c’è solo l’essenziale.
(Fabrizio Caramagna)

La fretta raggiunge le cose, ma finisce per perdere la loro essenza.
(Fabrizio Caramagna)

Abbiamo il tutto, il troppo e l’abbastanza. E poi manca l’essenziale.
(Fabrizio Caramagna)

Tutto ci è noto, tranne l’essenziale.
(Fabrizio Caramagna)

Non solo il mangiare e il bere.
Ma avere più tempo. Crederci di più. Volare più alto. Ridere più spesso. Amare più forte.
Questi sono i bisogni essenziali dell’uomo.
(Fabrizio Caramagna)

Un dolore ti insegna a viaggiare a marcia indietro. Da grande a piccolo. Da ricco a povero. Dal superfluo all’essenziale.
(Fabrizio Caramagna)

I campi mi sembravano troppo fioriti da una parte all’altra, i rami del melo pieni di frutti futuri e davanti al blu del cielo non ho trovato il coraggio di dire nulla. A volte bisogna tacere per trovare i contorni dell’essenziale.
(Fabrizio Caramagna)

La sobrietà.
La riservatezza.
La mancata ostentazione.
L’essenzialità.
Tutte virtù da rivalutare.
(Fabrizio Caramagna)

Scegliere chi tenere vicino è essenziale, scegliere chi tenere lontano è vitale.
(Fabrizio Caramagna)

La calla è la ricerca dell’essenziale: niente spine e un solo petalo che si avvolge delicatamente su se stesso.
(Fabrizio Caramagna)

Esposti al caso, alla fretta e alla paura di comunicare, quanti sguardi essenziali ci siamo persi per strada? Quante parole e gesti di cui avevamo bisogno?
(Fabrizio Caramagna)

Queste intelligenze stupide, che capiscono tutto, salvo il non capire ciò che è essenziale.
(Fabrizio Caramagna)

Le libertà sono contenute una dentro l’altro come delle matrioske russe. Man mano che apri le matrioske, le libertà diventano sempre più importanti. Finché arrivi all’ultima, quella che è davvero essenziale. Lì c’è la parte più intima e personale di te, lì c’è il nucleo invisibile della tua identità che nessuno può permettersi di violare.
(Fabrizio Caramagna)

Nei giorni di rumore e di caos, cerco ancor di più le linee essenziali del silenzio. Lascio che mi circondino e che mi salvino.
(Fabrizio Caramagna)

Superflua: ecco cosa è una farfalla. Non necessaria, non fondamentale, non essenziale. Ma se i nostri occhi non smettono mai di contemplarla, è perché c’è qualcosa di magico in lei che la rende quel superluo troppo importante.
(Fabrizio Caramagna)

Nella brevità, nell’essenziale, nella sintesi.
E’ lì che vive lo scrittore di aforismi.
(Fabrizio Caramagna)

Se scrivi troppe frasi inutili, l’essenziale non troverà mai spazio.
(Fabrizio Caramagna)

Oltre l’essenziale, c’è il volgare.
(Fabrizio Caramagna)

Nel chicco di riso tempo dissolve il superfluo e conserva l’essenziale.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.