Frasi sul necessario e la necessità

Frasi sul necessario e la necessità, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’utile e l’utilità, Frasi e aforismi sull’inutile, Frasi e aforismi sul bisogno e Frasi e aforismi sul superfluo.

**

Frasi e aforismi sulla necessitrà e il necessario

Amare è incontrarsi e sentire una necessità reciproca.
(Fabrizio Caramagna)

Il delicato equilibrio tra i sogni e la realtà, tra la leggerezza e la necessità. E’ questo che governa il mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Le abitudini, se non contrastate, prima diventano necessità e poi ossessione.
(Fabrizio Caramagna)

Caso, sorte, azzardo, necessità, destino, fortuna…, quest’ultima sembra, tra tutti, l’unica dea dal volto gentile.
(Fabrizio Caramagna)

Bisogna rinunciare al possibile quando non è altro che la soluzione pasticciata di ciò che avrebbe dovuto essere la nostra necessità.
(Fabrizio Caramagna)

Caffè, mare, libri e altre colorate necessità.
(Fabrizio Caramagna)

Gli occhi tradiscono la necessità di vederti.
(Fabrizio Caramagna)

Cercarsi è un bisogno.
Trovarsi una necessità.
(Fabrizio Caramagna)

A volte le lacrime sono necessarie per liberare gli occhi da certe immagini.
(Fabrizio Caramagna)

Scrivere un buon libro è difficile, ma è molto più facile che scrivere un libro necessario.
(Fabrizio Caramagna)

Sono figlio di genitori modesti: sono cresciuto con quel “guadagnatelo” nelle orecchie per tutto quello che andasse oltre il necessario.
(Fabrizio Caramagna)

Le fratture del cuore sono come quelle delle ossa. Necessitano di un tempo di recupero e forzando prima del necessario guariscono male.
(Fabrizio Caramagna)

Il gaudente preferisce privarsi del necessario anziché privarsi del superfluo.
(Fabrizio Caramagna)

La pubblicità crea il superfluo per far dimenticare il necessario.
(Fabrizio Caramagna)

Certe novità sono come il cappottino per il cane. Possono essere divertenti, ma non di certo necessarie né di fondamentale importanza.
(Fabrizio Caramagna)

Il capriccio è la necessità di fare cose non necessarie.
(Fabrizio Caramagna)

Fare di necessità virtù. Ma più spesso fare di necessità peccato.
(Fabrizio Caramagna)

L’ambizione è la volontà che non sa star ferma e ha necessità di incontrare il suo sogno.
(Fabrizio Caramagna)

Tutto ciò che è bello sembra così vicino e al tempo stesso irraggiugibile, profondamente necessario e al tempo stesso superfluo: è questa la sua magia.
(Fabrizio Caramagna)

Per me l’onestà è anche e soprattutto una necessità fisica.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni parola in più di quelle necessarie per comunicare un’idea è chiacchiera o parlare a vanvera.
(Fabrizio Caramagna)

Mettere in luce le false necessità.
E poi sgretolarle, a una a una.
(Fabrizio Caramagna)

Nel fare la valigia,
c’è chi la riempie di vestiti fino al bordo
e chi invece mette solo il necessario,
lasciando spazio ai sogni e agli oggetti che verranno.
(Fabrizio Caramagna)

Un giorno la non vita si trovò nella necessità di inventare la vita. Non sapremo mai perché.
(Fabrizio Caramagna)

E poi mi piace che io e te ci siamo fatti un attimo su misura tutto per noi, senza le urgenze e le necessità del tempo.
(Fabrizio Caramagna)

Se avessi potuto scegliere un mestiere, avrei voluto riparare tutte le bolle di sapone scoppiate. Nessun altro mestiere mi sembrava più necessario e più giusto.
(Fabrizio Caramagna)

Come un’isola che nel mare non necessita di altro. Ha già tutto in sé. Ma si sa che le isole a volte hanno nostalgia della terraferma.
(Fabrizio Caramagna)

Faccio fatica a capire il senso, il valore e la necessità di coprirsi di ridicolo.
(Fabrizio Caramagna)

Bisogna ritrovare il gusto di fare le cose senza la necessità di esibirle.
(Fabrizio Caramagna)

C’è troppa urgenza a questo mondo; una necessità di arrivare sempre prima.
Per questo mi piace guardare lo stagno, che sta immoto e placido, e non ha nessun bisogno di mettersi davanti a qualcosa.
(Fabrizio Caramagna)

Indecisioni sentimentali. Quando ti senti diviso a metà, tra la necessità di buttare un’ancora e costruire qualcosa e la voglia di essere una freccia lanciata in una direzione qualunque, basta che non sia più con lei.
(Fabrizio Caramagna)

La necessità di complicare la vita, come se non ci pensasse abbastanza da sola.
(Fabrizio Caramagna)

Sono inferiore al mio gatto per la quantità di beni inutili che mi sono necessari.
(Fabrizio Caramagna)

Certi atti sessuali sono necessità che non ce l’hanno fatto a diventare amore.
(Fabrizio Caramagna)

L’autentico paradiso è il luogo dove si avverano tutti i desideri o è il luogo dove ognuno non ha più necessità di desiderare?
(Fabrizio Caramagna)

Arte colta e arte popolare, arte per pochi eletti e arte per il popolo, arte per una generazione e arte per l’eternità, arte per un solo giorno e arte per il web, arte necessaria per accorgersi che forse non lo è…
(Fabrizio Caramagna)

La moda trasforma il dettaglio in necessità
(Fabrizio Caramagna)

Le parole sono cibo, il silenzio è acqua.
Entrambi sono necessari per la sopravvivenza.
(Fabrizio Caramagna)

La generosità è l’abbandono della partita doppia: è il poter dare senza la necessità di avere indietro.
(Fabrizio Caramagna)

In caso di necessità, abusare delle canzoni dei Pink Floyd.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.