Frasi e aforismi sulla consapevolezza

Frasi e aforismi sulla consapevolezza, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Conosci te stesso – Frasi e aforismi sulla conoscenza di sé, Frasi e aforismi sull’identità, Frasi e aforismi sulla saggezza e Frasi e aforismi sulla conoscenza e il sapere.

**

Frasi e aforismi sulla consapevolezza

Da diversi anni una parola mi si è impressa nella mente: consapevolezza. Mi sembra che ci sia poco d’altro di cui occuparsi nella nostra vita.
(Fabrizio Caramagna)

Ingombrante, ma fondamentale.
La consapevolezza che ti aiuta a scegliere quello che veramente vuoi.
(Fabrizio Caramagna)

Chi si arrende al tempo ha rimpianti. Chi impara dal tempo ha consapevolezza.
(Fabrizio Caramagna)

Un appuntamento a cui non dovrai mai mancare è quello con la tua consapevolezza.
(Fabrizio Caramagna)

Consapevolezza e accettazione: le parole d’ordine della saggezza.
(Fabrizio Caramagna)

Si compiono gli anni… ma non si compiono i destini, non si compiono i sogni, non si compiono le certezze… Anno dopo anno si compie la consapevolezza della propria fragilità e dei propri limiti, si compie il coraggio di andare avanti.
(Fabrizio Caramagna)

La consapevolezza.
Di quello che sei, di quello che vali, di quello che vuoi, di quello che conta davvero.
L’unica che ti rende libero dal bisogno di approvazione continua.
(Fabrizio Caramagna)

I momenti di consapevolezza.
In cui vedi gli altri come sono.
Non come li vorresti.
Ridefiniscono posizioni.
E priorità.
(Fabrizio Caramagna)

Non sei tu che prendi consapevolezza, è lei che prende te e ti porta a contemplare i tuoi limiti.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni volta che si perde un pezzo di sé si trova un pezzo di consapevolezza.
(Fabrizio Caramagna)

Niente zucchero, la consapevolezza va sempre presa amara.
(Fabrizio Caramagna)

Colui che muore all’improvviso, senza segni premonitori né consapevolezza,
è come se fosse stato dispensato dal morire.
(Fabrizio Caramagna)

Quando perdi la libertà o la consapevolezza necessari per dire di no, hai perso tutto.
(Fabrizio Caramagna)

Non confondete la consapevolezza con l’ego.
Una affranca, l’altro incatena.
(Fabrizio Caramagna)

Non c’è nulla di più sensuale di una donna consapevole di essere bella.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo è lo strumento attraverso cui l’universo è consapevole di se stesso, l’intervallo fra essere e non essere, tra il nulla e l’infinito.
(Fabrizio Caramagna)

La consapevolezza della malinconia quando ti fa male tutto e non hai fatto niente.
(Fabrizio Caramagna)

L’incubo è la consapevolezza di un sogno irrealizzabile.
(Fabrizio Caramagna)

Certe sera il mondo sembra fermarsi e un vento leggero di consapevolezza entra dalla mia finestra. Chiudo gli occhi e mi sento forte o debole, a seconda dei momenti.
(Fabrizio Caramagna)

Purtroppo la consapevolezza non può fare viaggi nel tempo.
(Fabrizio Caramagna)

La consapevolezza è uno strano bene. Molti lo vorrebbero, poi scoprono il prezzo e vanno a comprarsi qualcos’altro.
(Fabrizio Caramagna)

Il seme sa che cosa sarà, anche se non ha mai visto il frutto.
A volte bisognerebbe avere la consapevolezza del seme
e affidarsi di più alla vita.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.