Frasi e aforismi sulla metamorfosi

Frasi e aforismi sulla metamorfosi, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul cambiamento, Frasi e aforismi sulla farfalla e Frasi e aforismi sulla rinascita.

**

Frasi e aforismi sulla metamorfosi

Mi piace chi riesce a darti un nome e un’età nuova ogni giorno, per stare al passo con te, con le tue metamorfosi.
(Fabrizio Caramagna)

A volte, se vuoi continuare a riconoscerti, è necessaria una metamorfosi.
(Fabrizio Caramagna)

La felicità che amo di più è una sequenza di piccoli piaceri, la metamorfosi in luce di ogni preoccupazione.
(Fabrizio Caramagna)

La mia schiena è appoggiata alla corteccia rugosa di una quercia, il vento passa tra i miei capelli e le foglie. E io sento la metamorfosi della mia carne che si trasforma in qualcosa di diverso.
(Fabrizio Caramagna)

C’è il bruco, lo stadio primordiale, quindi la crisalide, lo stadio intermedio, e poi la farfalla. Ma la metamorfosi non finisce qui. Quando una farfalla muore, si trasforma nel sorriso di un bambino o di una persona innamorata.
(Fabrizio Caramagna)

Farfalla. Sei ancora un bambino fasciato
quando ti liberi dalla crisalide e apri le tue ali per la prima volta.
Ma in pochi secondi impari a diventare la creatura più bella del prato.
(Fabrizio Caramagna)

Il bruco, pensando a tutto il travaglio della metamorfosi e alla breve vita della farfalla, si chiede: “Ma vale davvero la pena esser migliori di quello che siamo?”.
(Fabrizio Caramagna)

Nella terra il seme abbandona il proprio stato solido
e inizia a farsi forma.
Prende corpo, resuscita in una sostanza nuova e colorata,
E’ metamorfosi dal buio alla luce,
dal piccolo al grande,
dalla morte alla vita.
(Fabrizio Caramagna)

Un filo di tatuaggio sulle sopracciglia,
un iniezione di botox nelle labbra,
uno strato di extension tra i capelli,
una spalmata di gel sulle unghie,
una mano di liposuzione sulle cosce.
La bellezza moderna ci accoglie nella sua divina metamorfosi
dove nulla è ciò che appare.
(Fabrizio Caramagna)

E’ sempre molto difficile comprendere le metamorfosi dell’altro: esperienza e sensibilità non bastano.
(Fabrizio Caramagna)

In quanti rivoli dispersa,
incontro a quali metamorfosi va incontro la parola,
dopo aver cercato di esprimere un pensiero.
(Fabrizio Caramagna)

Le parole sono metamorfosi. Come i volti, come le ombre che proiettiamo.
(Fabrizio Caramagna)

La felicità piena è una sequenza di piccoli piaceri, una metamorfosi silenziosa che trasforma le malinconie e le tristezze in vibrazioni di luce.
(Fabrizio Caramagna)

“Ancora una volta” è la metamorfosi inaspettata del “mai più”.
(Fabrizio Caramagna)

Quasi mai la bruttezza è l’opposto della bellezza. E’ piuttosto una delle sue possibili metamorfosi.
(Fabrizio Caramagna)

L’abito, l’abitudine e l’abitazione sono le metamorfosi tranquille del verbo avere.
(Fabrizio Caramagna)

Il consumismo altro non è che la metamorfosi del superfluo in necessario.
(Fabrizio Caramagna)

La metamorfosi della delusione in sgomento, del dolore in sconforto.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.