Frasi e aforismi sul cinema e il film

Frasi e aforismi sul cinema e il film, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul teatro, Frasi e aforismi sulla televisione e la tv e Frasi e aforismi sulla fotografia.

**

Frasi e aforismi sul cinema e il film

Il proiettore del cinema, anche se ha visto un film mille volte, lo guarda con lo stupore della prima volta.
(Fabrizio Caramagna)

Le sedie del cinema, quando non c’è più nessuno in sala, commentano i film che hanno visto.
(Fabrizio Caramagna)

I vecchi cinema abbandonati delle città. Chissà se i loro schermi si ricordano tutti i film che sono passati sopra. Chissà se c’è qualche fotogramma a cui sono affezionati.
(Fabrizio Caramagna)

Il cinema offre all’uomo del ventesimo secolo la possibilità di vivere a richiesta e in stato di veglia un’esperienza sensoriale analoga a quella del sogno.
(Fabrizio Caramagna)

Se fosse un film uscirei ora in giardino e troverei Jessica Chastain, insonne e bellissima nel giardino accanto, a chiedermi di fare colazione insieme.
(Fabrizio Caramagna)

Quando finisce il film, lo spettatore torna a indossare il suo abito, rientra nel suo corpo e riprende la sua anima. Egli torna in sé.
(Fabrizio Caramagna)

All’uscita dal cinema sono completamente accese le luci dei lampioni che all’entrata brillavano con la luce tenue di un tramonto.
(Fabrizio Caramagna)

A volte tra due sorelle può correre la stessa differenza che passa tra una favola di Andersen e un film di Tarantino.
(Fabrizio Caramagna)

Avviso al regista. Il cinema non è una scienza. Quando credi di aver trovato una formula, abbandonala. O ne diventerai prigioniero.
(Fabrizio Caramagna)

Questo film arriverà lontano: è fatto con i piedi.
(Fabrizio Caramagna)

Forse il destino è un film già scritto.
Ma sei tu che puoi decidere se mettere una colonna sonora allegra o una drammatica.
(Fabrizio Caramagna)

Non è vero che siamo tutti il film di qualcuno.
Alcuni sono solo la pubblicità.
(Fabrizio Caramagna)

La vita ti obbliga ad essere attore di un film che spesso non hai scelto. Nella parte del miglior attore protagonista nell’esistenza degli altri.
(Fabrizio Caramagna)

Con quello cui la testa non crede, il cuore ci fa un film.
(Fabrizio Caramagna)

Davanti al nostro passato ci sentiamo impotenti come lo spettatore del film che non può avvisare il suo personaggio preferito dell’arrivo di grossi guai.
(Fabrizio Caramagna)

Dio dovrebbe meritarsi l’Oscar al migliore attore per aver fatto scena muta in tutti questi secoli.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.