Frasi e aforismi sui generali

Frasi e aforismi sui generali, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla guerra, Frasi e aforismi sui soldati e Frasi e aforismi sul potere.

**

Frasi e aforismi sui generali

Il Generale attende imperturbabile l’esito della battaglia,
e mentre lo immagini su una collina, pensi che non c’è nessun altro malvagio al mondo
cosi silenzioso e freddo come lui.
(Fabrizio Caramagna)

La guerra e l’odio esistono solo nella testa dei generali,
perché i soldati hanno sempre paura.
(Fabrizio Caramagna)

I generali vogliono sempre scendere nei particolari della violenza.
(Fabrizio Caramagna)

Le guerre le dettano i generali, le scrivono i soldati.
(Fabrizio Caramagna)

Il disprezzo e la noncuranza della vita umana prima era prerogativa dei capi di stato e dei generali che mandavano i soldati in guerra. Oggi chiunque può investire una persona per strada e scappare come se non fosse successo nulla. Può addirittura andare a una festa in discoteca poche ore dopo l’accaduto.
(Fabrizio Caramagna)

Puoi essere un eccellente generale e avere un forte esercito, ma, se scegli il campo di battaglia sbagliato, non vincerai mai.
(Fabrizio Caramagna)

Guardava la tempesta e sembrava spaventata.
Poi però si voltava, mi chiamava “generale” e sorrideva.
Chissà se l’aveva capito che era lei la tempesta.
(Fabrizio Caramagna)

I numeri sono i soldati della matematica: la sottrazione è il sergente, la somma il capitano, la moltiplicazione il colonnello e la radice quadrata è il generale.
(Fabrizio Caramagna)

E all’improvviso un cannone spiazzò il generale: non sparava, suonava.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.