Frasi e aforismi sulla precisione

Frasi e aforismi sulla precisione, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’ordine, Frasi e aforismi sull’armonia e Frasi e aforismi sullo scrivere e la scrittura.

**

Frasi e aforismi sulla precisione

Non ci sono orologi più precisi degli specchi.
(Fabrizio Caramagna)

In questo strano universo la precisione è tutto, tipo la faccenda dell’innamoramento che è prima di ogni cosa un fatto di traiettorie, di persone che per questione di metri o di minuti si incontrano oppure no.
(Fabrizio Caramagna)

“Com’è cominciato?”
“Non posso dire l’ora precisa, il luogo, gli incroci del destino e gli sguardi che stanno alla base di tutto. Ma sapevo che, dopo tutto il pensiero di quelle cose solo immaginate, qualcosa di miracoloso stava accadendo”.
(Fabrizio Caramagna)

Mi piace chi sa passeggiare tra i congiuntivi, respirare l’ombra di una metafora e danzare con precisione tra le virgole e i punti.
(Fabrizio Caramagna)

La precisione è magia in ogni arte. Persino nel calcio la precisione di un tiro o di un dribbling ha qualcosa di magico.
(Fabrizio Caramagna)

La scrittura o è precisa o è prolissa. Non ci sono alternative.
(Fabrizio Caramagna)

La precisione, una delle conquiste più sottovalutate della maturità.
(Fabrizio Caramagna)

Ci vuole tempo per fare le cose con precisione. Ma il tempo manca. E più ancora manca la precisione.
(Fabrizio Caramagna)

Il romanzo si prende troppo tempo. La poesia arriva sempre prima o sempre dopo. Solo l’aforisma conosce la precisione della puntualità.
(Fabrizio Caramagna)

Il culto della precisione porta gli uni a non scrivere nulla e gli altri a scrivere troppo. Si passa dal vuoto enigmatico dell’ellisse alla descrizione prolissa del notaio.
(Fabrizio Caramagna)

C’è chi sbaglia con tanta precisione che sembra che abbia preso di mira l’errore.
(Fabrizio Caramagna)

Non sempre la precisione è l’antidoto all’equivoco. A volte genera equivoci più grandi.
(Fabrizio Caramagna)

Della notte mi piace che abita la sfumature. Le precisioni le lascia tutte al giorno.
(Fabrizio Caramagna)

Col tempo il rumore dell’estate si perde, diventa difficile ricordare con precisione come risuonava la vita di tutti quei giorni, come era accecante il bianco della felicità, qual era il repertorio di piccoli piaceri che tamburellavano la tua mano.
(Fabrizio Caramagna)

Non ha scopi precisi l’eternità, e questo incute timore.
(Fabrizio Caramagna)

Amo quel momento dell’alba in cui l’imprecisione si apre lentamente all’ordine.
(Fabrizio Caramagna)

Il mare è per me un libro dove imparo che sono vivo.
Hai presente un quaderno di fogli azzurri, paragrafi di vento e note di aria pura?
Ecco, io leggo attentamente questo quaderno e la precisione con cui mi insegna a vivere,
quasi mi abbaglia.
(Fabrizio Caramagna)

“Non ti amo più” è il migliore strumento di precisione. E’ netto e disegna i contorni in modo crudelmente infallibile.
A differenza di un “Ti amo” che è vago, fluttuante, provvisorio, contraddittorio.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.