Frasi e aforismi sulla meschinità

Frasi e aforismi sulla meschinità, la meschineria e l’essere meschino, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul vizio, Frasi e aforismi sull’egoismo e gli egoisti e Frasi e aforismi sull’invidia e gli invidiosi.

**

Frasi e aforismi sulla meschinità

Nessuno nasce grande, ma quanti diventano piccoli e meschini.
(Fabrizio Caramagna)

La meschinità intera? La mezza generosità.
(Fabrizio Caramagna)

Il meschino non condanna le cose sbagliate perché sono sbagliate. Lo condanna perché non ne trae sufficiente profitto.
(Fabrizio Caramagna)

Chi non ha mai ottenuto risultati nella propria vita, ha a sua disposizione, una sola meschina “rivincita”: sminuire i risultati degli altri.
(Fabrizio Caramagna)

Astioso, che brutto aggettivo.
(e per estensione meschino, maldisposto, inospitale).
(Fabrizio Caramagna)

La curiosità è una dote, ma rovistare nella miseria altrui è solo meschineria.
(Fabrizio Caramagna)

La mancanza di coerenza, i sì quando avresti dovuto dire no, la condiscendenza quando avresti dovuto protestare, l’opportunismo e l’ipocrisia e altre meschinità che nascondi dietro la tua maschera.
(Fabrizio Caramagna)

La meschinità si vede nelle questioni di denaro: sembra incredibile nei fatto più tragici pensare al denaro, ma quando uno è meschino, anche nelle situazioni più drammatiche, antepone i suoi interessi al dolore.
(Fabrizio Caramagna)

Le meschinità che compiono certi ricchi per non pagare troppo caro giustifica tutte le avidità dei poveri.
(Fabrizio Caramagna)

Aveva così pochi scrupoli la sua ambizione, era così ipocrita e meschino che, dopo aver utilizzato gli altri come i gradini di una scala, era capace di continuare ad arrampicarsi usando la corda di una forca.
(Fabrizio Caramagna)

La differenza tra grandezza e meschinità sta in quello che uno fa quando nessuno lo guarda.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono persone di grandi virtù e di meschini difetti.
(Fabrizio Caramagna)

Essere generosi è il modo più elegante per testare la meschinità altrui.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.