Frasi e aforismi sul vizio

Frasi e aforismi sul vizio, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla virtù e Frasi e aforismi sulla solitudine.

**

Frasi e aforismi sul vizio

Non si inventano più nuove virtù. Ma si inventano ogni giorno nuovi vizi.
(Fabrizio Caramagna)

Quanti vizi umani di cui l’animale è esente!
(Fabrizio Caramagna)

E se Dio fosse pieno di vizi, e condannasse all’inferno tutte le persone virtuose per non essere state solidali con lui?
(Fabrizio Caramagna)

Non possiamo fare a meno di vizi come la lussuria, la vanità, la gola, l’invidia. A ognuna di queste voci corrisponde una quota impressionante della ricchezza mondiale. Sopprimere anche uno solo di questi vizi signficherebbe scatenare una crisi spaventosa, far fallire migliaia di imprese, condannare a una sorte di povertà milioni di famiglie.
(Fabrizio Caramagna)

Gli Stati sono del parere che le virtù nuocciono al buon uso dei vizi. E fanno di tutto per favorire quest’ultimi.
(Fabrizio Caramagna)

Il vizio diventa veramente tale quando ci procura più sofferenza che piacere.
(Fabrizio Caramagna)

Scrivere è un vizio da cui è difficile liberarsi. A 80 anni Platone correggeva ancora i suoi dialoghi.
(Fabrizio Caramagna)

Ognuno ha i suoi vizi irrinunciabili, io ho quello del rimanerci male.
(Fabrizio Caramagna)

Con il vizio del mare si nasce, e ogni volta che è lontano da noi ci si sente un po’ svanire.
(Fabrizio Caramagna)

Vieni e baciami. Ti insegnerò ad avere vizi di cui non ti pentirai mai.
(Fabrizio Caramagna)

L’unico posto dove certi vizi stanno magnificamente bene è sulla pelle di chi ami.
(Fabrizio Caramagna)

Il vizio ha le sue virtù che la virtù non conosce.
(Fabrizio Caramagna)

La solitudine è come un vizio antico. Quando ti manca, lo cerchi. Per trasgredire e consumarci insieme qualche ora di passione.
(Fabrizio Caramagna)

Il vizio della virtù: quando essa cerca di farsi pubblicità.
(Fabrizio Caramagna)

Quel terribile vizio che ha la mente di prenderti il braccio e portarti a vedere tutti i rimpianti del passato.
(Fabrizio Caramagna)

Che maledetto vizio ha l’infinito. Ha tutto l’universo a disposizione,
e va a nascondersi dentro uno sguardo.
(Fabrizio Caramagna)

Quando i vizi e le passioni si stancano subentrano le virtù, ma fanno la figura di essere passate lì per caso.
(Fabrizio Caramagna)

Esistono anche i virtuosisti del vizio.
(Fabrizio Caramagna)

Non si può amare la virtù senza perderci qualcosa.
Non si può amare il vizio senza perdere se stessi.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.