Frasi e aforismi sull’accidia e l’apatia

Frasi e aforismi sull’accidia e l’apatia, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi corelati Frasi e aforismi sulla noia, Frasi e aforismi sulle abitudini, Frasi e aforismi sulla rassegnazione e Frasi e aforismi sulla depressione e il depresso.

**

Frasi e aforismi sull’accidia e l’apatia

Chi soffre di accidia vive sempre nella fase “in un’altra vita magari”.
(Fabrizio Caramagna)

Finalmente soli, io e la mia accidia.
Ma a nessuno dei due ha voglia di fare qualcosa.
(Fabrizio Caramagna)

L’accidia è l’anestetizzante più efficace: fa accadere il mondo davanti a noi, senza alcun urto.
(Fabrizio Caramagna)

La miscela di due colori primari come la delusione e il dolore, può dare origine a un colore grigio e secondario che si chiama accidia.
(Fabrizio Caramagna)

Divorare se stessi un “lo faccio dopo” alla volta
(Fabrizio Caramagna)

L’apatia di chi non ha uno scopo riduce il moto della vita a una inerzia senza fine.
(Fabrizio Caramagna)

La filosofia di vita dell’accidioso consiste nell’incanalare tutte le energie verso il risparmio delle energie.
(Fabrizio Caramagna)

“Come fai a vivere veramente, a partecipare al mondo, a esservi dentro, a essere realmente uno dei suoi abitanti, sempre sul pezzo, interessato, partecipante, emozionato al punto di piangere, cantare, ridere, al punto di toccare e stringere ogni cosa?” pensò l’apatico. Ma era troppo apatico per dirlo.
(Fabrizio Caramagna)

Apatia è un’amante egoista che ti immobilizza senza darti possibilità di riscatto, ti accarezza le guance lasciandoti un senso di vuoto e rimane al tuo fianco solo per suo puro e sano masochismo.
(Fabrizio Caramagna)

Accidia: le cento cose che vogliamo fare non valgono quella che abbiamo appena smesso di fare.
(Fabrizio Caramagna)

L’accidioso raduna tutte le sue forze, poi non sa loro cosa dire e le rimanda a casa.
(Fabrizio Caramagna)

L’accidia non è una condizione irreversibile; a volte è solo il desiderio di galleggiare un po’ nel proprio nulla.
(Fabrizio Caramagna)

L’apatico ha un ritmo cardiaco a 120 battiti (al mese).
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono momenti in cui le emozioni si fermano, cala uno strano velo di accidia.
È così che la mente si ancora a qualche ricordo felice per non cadere.
(Fabrizio Caramagna)

Quando la noia è uno stato, quando il piacere è un’abitudine, viviamo in una specie di inverno senza freddo, in una primavera senza colori che ci priva di noi stessi.
A meno che un soprassalto di tormento o che un lampo di gioia non risvegli all’improvviso l’apatia dell’anima.
(Fabrizio Caramagna)

L’apatia è come la muffa sulle cose:
uccide l’anima.
(Fabrizio Caramagna)

La passione crea castelli e favole, l’apatia prigione e disperazione.
(Fabrizio Caramagna)

La democrazia è la miglior forma di governo, ma ha due ostacoli: i governanti hanno antipatia per la democrazia, il popolo ha apatia.
(Fabrizio Caramagna)

Livello di apatia: non compra la mela perché poi dovrebbe sbucciarla.
(Fabrizio Caramagna)

L’apatico aspira al migliore dei mondi impassibili.
(Fabrizio Caramagna)

Il soffitto ha tutte le risposte, ma per apatia le tiene per sé.
(Fabrizio Caramagna)

Troppe streghe si sono stancate di fare incantesimi su uomini insensibili e apatici.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.