Frasi e aforismi sulla difesa e il difendersi

Frasi e aforismi sulla difesa e il difendersi, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’attacco e l’attaccare, Frasi e aforismi sulla guerra e Frasi e aforismi sul proteggere e la protezione.

**

Frasi e aforismi sulla difesa e il difendersi

Metti in fila le cose che hai realizzato e che ti rendono felice. Saranno soldati, pronti a difenderti sempre, quando ti sentirai giù di corda e senza valore.
(Fabrizio Caramagna)

Poche cose danno dipendenza come la possibilità di abbassare le difese e sentirsi a casa con qualcuno.
(Fabrizio Caramagna)

La rarità di abbandondarsi a una persona, senza bisogno di difese. Qualcosa di così bello, che vorresti ripeterlo all’infinito.
(Fabrizio Caramagna)

Raccontami di te mentre mi tolgo la corazza, ripongo in un cassetto le mie difese, tolgo la sicura al mio cuore, mi slaccio i muscoli, ti mostro tutte le mie vulnerabilità.
(Fabrizio Caramagna)

Ciascuno dei nostri atti nasce in un tribunale segreto della coscienza dove gli avvocati che ci difendono non sono meno numerosi e bravi dei giudici che ci attaccano.
(Fabrizio Caramagna)

Mi difendo abbastanza bene parlando, scrivendo, ragionando. Ma non faccio che difendermi.
(Fabrizio Caramagna)

Le diedero ali per volare e lei le usò come coperte per difendersi dal mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Se la smettessimo di difenderci dal mondo,
forse il mondo avrebbe modo di amarci.
(Fabrizio Caramagna)

Quei giorni in cui finisce la giovinezza e tu prendi l’alfabeto e aggiungi una R ad “esistere” e inizi a difenderti. Da cosa non lo sai, ti guardi intorno e pensi che forse è così che inizia la vecchiaia.
(Fabrizio Caramagna)

Passiamo la prima parte della nostra vita a costruire un ponte. La seconda parte a smantellarlo per farne una torre in cui difenderci dal mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Lei mi disse:
“Dovresti vedere quando non mi difendo dalla realtà,
quando non mi nascondo in un angolo,
quando non chiudo gli occhi per le troppe paure,
dovresti vedere allora come sono bella”.
(Fabrizio Caramagna)

Il fatto che il cuore abbia le dimensioni di un pugno chiuso ci invita a difendere con più forza i nostri ideali.
(Fabrizio Caramagna)

Difficile la vita per chi sente tutto. Un particolare lo ferisce, uno sguardo gli toglie l’aria, una mezza parola lo fa vibrare di gioia o di infelicità.
Un continuo stillicidio, da cui non conosce difesa.
(Fabrizio Caramagna)

E poi mi guardi con due occhi che sembrano vento e primavera
e io non ho neanche più la pelle per difendermi.
(Fabrizio Caramagna)

Non abbiamo difese e scudi per noi stessi se non una sana passione. E’ lei che ci tiene in vita, con le sue fragili speranze da coltivare e i suoi sogni che provano a mettere radici. Ma ogni tanto tira un vento gelido che abbatte ogni cosa e il mondo sembra non esistere più.
(Fabrizio Caramagna)

Ti stimola e ti scorta, ti rimette in fila i desideri,
invisibile e infaticabile, la passione ti difende.
(Fabrizio Caramagna)

Cambiare idea è persino salutare. E’ invece riprovevole lasciarla indifesa.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà se la giovinezza è davvero un’età dell’oro e non un tempo di difese e di disfatte, di tentazioni e di tentativi, di sogni mancati e di orizzonti che si allontanano.
(Fabrizio Caramagna)

Niente lascia più aperta una causa che una difesa piena di equivoci.
(Fabrizio Caramagna)

Quella sottile linea di confine varcata la quale un’opinione diventa una teoria da difendere a ogni costo, compreso quello di attaccare.
(Fabrizio Caramagna)

Difende le sue idee false con un cuore così giusto che verrebbe da credere al valore della sua causa.
(Fabrizio Caramagna)

Per difendersi dall’accusa di calunnia, disse che aveva detto male di lui per impedire che qualcuno ne dicesse ancora più male.
(Fabrizio Caramagna)

La maggior parte delle persone passa più tempo ad attaccare ciò che odia che a difendere ciò che ama.
(Fabrizio Caramagna)

Gli animali non hanno abbastanza crudeltà per vendicarsi. Non sanno che difendersi.
(Fabrizio Caramagna)

Guerre melodiose: la rana, il grillo, la civetta difendono il loro territorio con il canto.
(Fabrizio Caramagna)

La difesa dello scarafaggio è che l’insetticida è cancerogeno e il calpestarlo ripugnante.
(Fabrizio Caramagna)

Un microbo può impugnare una calunnia. E un gigante non può difendersi.
(Fabrizio Caramagna)

La stanchezza sa essere spietata e dura, ma a volte ha una dolcezza che ti lascia senza difese e ti dice chi sei.
(Fabrizio Caramagna)

Non sono d’accordo quando litighi con me ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di amarmi da morire.
(Fabrizio Caramagna)

Quando si litiga, ci si difende con gli sguardi, si proteggono gli spazi, ma poi, all’improvviso l’amore passa tra le dita. Lieve. E si torna a sorridere.
(Fabrizio Caramagna)

Se rafforza le reciproche difese, il dialogo fallisce il suo compito.
(Fabrizio Caramagna)

Il narcisista: “difenderò fino alla morte il tuo diritto di scrivere delle lodi di me migliori delle mie”.
(Fabrizio Caramagna)

Difendono la patria come veri patrioti, ma poi hanno scelto la nazionalità di Facebook, Instagram o Apple.
(Fabrizio Caramagna)

Chi vuol essere neutrale e moderato finisce sempre per difendere le tesi della maggioranza.
(Fabrizio Caramagna)

Ci si brucia le ali avvicinandosi troppo alla lampada che ci illumina.
Il mistero difende le nostre vite dal voler sapere ogni cosa.
(Fabrizio Caramagna)

Il momento che segue l’errore è cruciale.
Puoi continuare a difendere quello che eri. O capire chi sei.
(Fabrizio Caramagna)

Il primo vento freddo di novembre ti ricorda che ti devi difendere dall’inverno.
(Fabrizio Caramagna)

Dell’estate mi piace l’odore del basilico sulle mani, le case con i muri bianchi e il non doversi difendere da niente.
(Fabrizio Caramagna)

Siediti, ti racconto che fine ha fatto il Nulla quando per difendersi da Dio si è mascherato da Universo.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.