Frasi e aforismi sul rosmarino

Frasi e aforismi sul rosmarino, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul basilico, Frasi e aforismi sulla salvia, Frasi e aforismi sull’orto e Frasi e aforismi sul giardino.

**

Frasi e aforismi sul rosmarino

L’odore di rosmarino e cielo, e altre taciturne forme di intesa con l’estate.
(Fabrizio Caramagna)

Il rosmarino, e gli occhi rigorosamente chiusi a sentirne il profumo.
(Fabrizio Caramagna)

Nel folto dell’orto,
l’estate e il rosmarino profumano come un’unica luce.
(Fabrizio Caramagna)

Basilico, prezzemolo, timo, salvia. Cannella, zafferano, pepe nero, rosmarino. È già una festa scriverne i nomi.
(Fabrizio Caramagna)

La salvia, la melissa, il basilico, il rosmarino. La precisione attenta con quale ci si prende cura delle piante funziona anche con le persone, anche se non ti lasciano le mani profumate
(Fabrizio Caramagna)

Quando ho bisogno di calma vado in balcone, guardo il cielo, chiudo gli occhi e respiro il rosmarino, la salvia e il timo.
(Fabrizio Caramagna)

Ditemi, non sarebbe splendido ricevere un piccolo bouquet di rosmarino, timo e salvia e un abbraccio.
(Fabrizio Caramagna)

Mattine che scivolano fra una terrazza, l’odore di rosmarino e l’azzurro che riempie tutti gli spazi del sentire.
(Fabrizio Caramagna)

I foglietti scritti infilati nelle tasche, i gatti quando si stiracchiano, uscire presto al mattino, il profumo del rosmarino in giardino.
(Fabrizio Caramagna)

Sole, un muretto a secco, odore di rosmarino, pensieri e nessuna parola.
(Fabrizio Caramagna)

Stasera vado in balcone a sentire le chiacchierate tra il prezzemolo e il rosmarino.
(Fabrizio Caramagna)

Il profumo del rosmarino impigliato tra le dita, segno di carezze invisibili che sono passate sulla tua pelle.
(Fabrizio Caramagna)

Vendi le tue paure e compra basilico, prezzemolo, salvia e rosmarino.
(Fabrizio Caramagna)

Il rosmarino, il prezzemolo e il basilico crescono e profumano. Senza che nessuno glielo abbia insegnato, senza che qualcuno glielo abbia chiesto.
(Fabrizio Caramagna)

La sera, quando cala il sole – e conseguentemente la temperatura – amo curarmi del balcone ed avere le dita che profumano di rosmarino, menta e salvia, annaffiare le piante, togliere le eventuali foglioline secche. Si chiama cura, si chiama amore.
(Fabrizio Caramagna)

Leggere sul terrazzo profuma le parole di rosmarino e basilico.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.