Frasi e aforismi sul basilico

Frasi e aforismi sul basilico, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sui fiori, Frasi e aforismi sul rosmarino, Frasi e aforismi sulla salvia e Frasi e aforismi sulla Liguria.

**

Frasi e aforismi sul basilico

La salvia, la melissa, il basilico, il rosmarino. La precisione attenta con quale ci si prende cura delle piante funziona anche con le persone, anche se non ti lasciano le mani profumate
(Fabrizio Caramagna)

Nel folto dell’orto,
l’estate e il basilico profumano come un’unica luce.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni mattina, alle solite due o tre domande, il destino non risponde.
Ma c’è sempre una pianta di basilico a darmi una carezza.
(Fabrizio Caramagna)

Mi piacciono i dettagli.
Lo zucchero a velo sulla torta, il basilico nel sugo, il bottone sul polsino…
Non sono l’essenziale, ma fanno la differenza.
(Fabrizio Caramagna)

Aglio e prezzemolo,
Pomodoro e basilico,
Burro e salvia.
Le coppie che nessuno può dividere in cucina.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono un paio di coppie che, secondo me, sono l’Amore. Giulietta e Romeo e Frida Kahlo e Diego Rivera, certamente, ma anche il Pane e la Nutella e il Pomodoro e il Basilico.
(Fabrizio Caramagna)

Basilico, prezzemolo, timo, salvia. Cannella, zafferano, pepe nero, rosmarino. È già una festa scriverne i nomi.
(Fabrizio Caramagna)

Uno degli odori che amo di più: la foglia di basilico appena tagliata, sa di fresco, sa di verde, sa di sole, sa di mediterraneo.
(Fabrizio Caramagna)

La sera, quando cala il sole – e conseguentemente la temperatura – amo curarmi del balcone ed avere le dita che profumano di basilico e salvia, annaffiare le piante, togliere le eventuali foglioline secche. Si chiama cura, si chiama amore.
(Fabrizio Caramagna)

Tengo una foglia di basilico fra le mani per questo mio mal di città, e a un tratto un profumo di sole e di mari lontani m’invade.
(Fabrizio Caramagna)

Vendi le tue paure e compra basilico, prezzemolo, salvia e rosmarino.
(Fabrizio Caramagna)

Più che la salsedine, la crema sulla pelle, l’anguria e la grigliata, il fresco della notte –
il profumo dell’estate è in una foglia di basilico.
(Fabrizio Caramagna)

– Dove sei?
-In una terra che sa di basilico e mare, le colline sembrano voler sfiorare le nuvole e i colori sono pennellate di luce e incanto.
(Fabrizio Caramagna)

Il rosmarino, il prezzemolo e il basilico crescono e profumano. Senza che nessuno glielo abbia insegnato, senza che qualcuno glielo abbia chiesto.
(Fabrizio Caramagna)

Leggere sul terrazzo profuma le parole di rosmarino e basilico.
(Fabrizio Caramagna)

Baciarsi accanto a un campo di basilico vale di più.
(Fabrizio Caramagna)

Al mare, i verdi e gli azzurri.
Il basilico, l’ulivo, il lentisco.
La salsedine, la brezza.
I sensi allo spasimo.
(Fabrizio Caramagna)

Per conciliare il sonno vado ad annaffiare un campo di basilico.
(Fabrizio Caramagna)

Certi balconi in città sono dei microcosmi, con vecchie tendine di plastica a strisce e sedie pieghevoli per guardare il cielo, vasi rotti di basilico e armadi di ogni tipo.
(Fabrizio Caramagna)

Una pasta col pomodoro è una pasta col pomodoro.
Al massimo una foglia di basilico fresco.
No origano.
No salvia.
No condimenti strani.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.