Frasi e aforismi sui luoghi comuni

Frasi e aforismi sui luoghi comuni, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla banalità e l’ovvio, Frasi e aforismi sulle chiacchiere e Frasi e aforismi sull’originalità.

**

Frasi e aforismi sui luoghi comuni

Ai luoghi comuni preferisco gli stati di grazia.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sedemmo dalla parte della meraviglia visto che i luoghi comuni erano tutti occupati.
(Fabrizio Caramagna)

I Luoghi Comuni sono così affollati da non riuscire a respirare. Preferisco chiacchierare con chi è rimasto fuori.
(Fabrizio Caramagna)

Le persone amano i luoghi comuni, perché lì si sentono meno sole.
(Fabrizio Caramagna)

I luoghi comuni e le frasi fatte sopravvivono perché si ripetono. Entrano dalle orecchie ed escono dalla bocca, senza passare per il filtro del pensiero.
(Fabrizio Caramagna)

Motivazioni, intenti, aspettative, passioni, tutta roba grossa, che poi però nascondiamo dietro luoghi comuni e frasi semplicistiche.
(Fabrizio Caramagna)

Gli slogan e i luoghi comuni sono l’unico linguaggio che gli ignoranti capiscono.
(Fabrizio Caramagna)

Il linguaggio si impoverisce, i luoghi comuni e gli stereotipi dilagano, preso si arriverà ad avere un modello di pensiero unico per tutti – la varietà delle menti ridotte a una sola forma – e per comunicare si useranno solo più le emoticon.
(Fabrizio Caramagna)

Le menti ristrette riescono a stare solo dentro un luogo comune.
(Fabrizio Caramagna)

Il luogo comune denuncia l’arresto del pensiero, la sua capitolazione.
(Fabrizio Caramagna)

Meglio fuori luogo che in un luogo comune.
(Fabrizio Caramagna)

Il pensiero è curioso e viaggiatore, altrimenti finisce preda dei pregiudizi e dei luoghi comuni.
(Fabrizio Caramagna)

La maggior parte delle frasi finiscono nella fossa dei luoghi comuni.
(Fabrizio Caramagna)

Usare le frasi fatte è come entrare in in bosco pieno di alberi di plastica.
(Fabrizio Caramagna)

La frase fatta non ammetta domande. Essa stessa si presenta come risposta incontestabile.
(Fabrizio Caramagna)

Barcollò sul terreno della superficialità per poi scivolare sull’ovvietà e cadere quindi in un luogo comune.
(Fabrizio Caramagna)

Ora metto in tasca l’Amleto e l’ombrello di Mary Poppins e vado di sotto a parlare con il Bianconiglio di questa storia dell’affollamento di luoghi comuni e di questi ragazzini – che qualcuno chiama poeti di instagram – che scrivono delle banalità spacciandole per poesia.
(Fabrizio Caramagna)

La gente di facili costumi
è quella che si veste solo di luoghi comuni.
(Fabrizio Caramagna)

“Solo al mare ci sono colori così belli” dice una persona all’altra, e una volta di più mi chiedo come sia possibile ripetere senza mai stancarsi delle verità così ovvie ed elementari con l’inalterabile convinzione di colui che sta rivelando al mondo una scoperta sorprendente.
(Fabrizio Caramagna)

Al McDonald’s, in fila, esiste solo una conversazione, “Tu che prendi?”.
Purtroppo anche anche la conversazione di tutti i giorni si sta impoverendo di parole e idee, come se – mentre stiamo parlando – fossimo tutti in fila davanti a un McDonald’s virtuale.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.