Frasi e aforismi sull’oscurità

Frasi e aforismi sull’oscurità e l’oscuro, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul mistero, Frasi e aforismi sul buio, Frasi e aforismi sulla notte e Frasi e aforismi sull’ombra.

**

Frasi e aforismi sull’oscurità

C’è qualcosa di oscuro in ognuno di noi a cui non sappiamo dare un nome.
(Fabrizio Caramagna)

Il nostro io si mostra solo a metà nel cerchio di luce dei pensieri. L’altra metà cresce nel fondo oscuro del nostro inconscio. Esso è come un giardino di cui vediamo solo i fiori colorati, mentre ignoriamo tutto quello che si agita sotto la terra.
(Fabrizio Caramagna)

A volte vorrei interrogare la mia ombra. Lei conosce già il buio di cui è fatto l’aldilà.
(Fabrizio Caramagna)

L’oscurità permette di aprire i nostri occhi sulle sensazioni, e può dare al silenzio una apparenza di sentimento.
(Fabrizio Caramagna)

L’oscurità è profonda, ma la luce è ampia.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono cose che io non so, non posso saperle
come la distanza tra le galassie
o la materia oscura
o il concetto di onde gravitazionali
e poi ce ne sono altre che invece sento
e le sento solo quando sono con te
e siamo in un campo di grano,
giovani e immortali,
a guardare le stelle.
(Fabrizio Caramagna)

La pozzanghera scrive lettere al tramonto confessando la sua paura per l’oscurità.
(Fabrizio Caramagna)

A volte l’angolo più oscuro dell’universo è nella mia testa.
(Fabrizio Caramagna)

Niente poteva oscurare la sua bellezza. Anche se se si fosse vestita di buio, la sua grazia sarebbe esplosa come una stella e ciascuno si sarebbe precipitato ad afferrarne un frammento.
(Fabrizio Caramagna)

L’oscurità assoluta di sentirsi circondato da smartphone luminosi.
(Fabrizio Caramagna)

Caffè e cioccolato nero. Per sciogliere i pensieri in una oscurità morbida. Che sa quasi di me.
(Fabrizio Caramagna)

La fede è una oscurità che illumina.
(Fabrizio Caramagna)

Alle persone che vivono nell’oscurità dà fastidio la luce.
Alle persone che vivono nella banalità dà fastidio l’originalità.
(Fabrizio Caramagna)

Gli economisti si dividono in due categorie: quelli che scrivono con chiarezza su un argomento che non sanno predire e quelli che scrivono in modo oscuro su un argomento che non sanno predire.
(Fabrizio Caramagna)

Alcune oscurità sono il fard e il belletto dei filosofi.
(Fabrizio Caramagna)

Che cosa c’è di più oscuro che la nascita di Cristo? E che cosa c’è di ancora più misterioso che la sua morte? Eppure su questa tomba vuota la Chiesa ha fondato se stessa.
(Fabrizio Caramagna)

La morte è un mantello calato all’improvviso, capace di convertire in oscurità la delicata docilità della luce sopra le cose
(Fabrizio Caramagna)

In un accordo trovato c’è sempre dell’oscuro che sonnecchia distrattamente e che può venire fuori da un momento all’altro.
(Fabrizio Caramagna)

L’oscurità fa trapelare quanto basta, per attirare il curioso.
(Fabrizio Caramagna)

Ciò che brilla, cattura gli sciocchi. L’oscurità fa riflettere gli illuminati.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.