Frasi e aforismi sugli arrivisti e gli arrampicatori

Frasi e aforismi sugli arrivisti, l’arrivismo e gli arrampicatori, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul traguardo, Frasi e aforismi sul successo, Frasi e aforismi sulla cima e la vetta e Frasi e aforismi sull’ambizione.

**

Frasi e aforismi sugli arrivisti e gli arrampicatori

Arrivista: lui arriva in alto, la sua dignità giace in basso, tra i resti della spazzatura mossa dal vento.
(Fabrizio Caramagna)

In un mondo pieno di frenesia e arrivismo,
sono rimasti in pochi quelli che hanno la voglia di ascoltare il rumore di una piuma che cade.
(Fabrizio Caramagna)

Lascio agli arrivisti le scale per il successo. Io preferisco le scale che finiscono nel nulla, che si perdono in soffitte o stanze vuote, ma quando sei sull’ultimo gradino, la vista sulla luna è magnifica.
(Fabrizio Caramagna)

Andate pure a scalare nuovi traguardi, io rimango qui a guardare il mare.
(Fabrizio Caramagna)

È vero: sembra che le persone arriviste raggiungano sempre ciò che vogliono. In realtà credo che la pace non la raggiungeranno mai.
(Fabrizio Caramagna)

Sei venuto benissimo in questa foto. Sembra proprio la copertina di un arrivista.
(Fabrizio Caramagna)

Quando un popolo – dimentico dei valori civili e morali – è perduto nella fatuità, nell’arrivismo, nella furbizia e nel servilismo, il castigo si manifesta con l’arrivo di qualche cialtrone che trasforma tutto in farsa.
(Fabrizio Caramagna)

I principi morali sono saltati tutti, non ne sta in piedi neppure uno. Li hanno distrutti la ricerca del consenso e della visibilità, il narcisismo e l’arrivismo.
(Fabrizio Caramagna)

I superbi e gli arrampicatori imparino dagli alberi chiamati “Huon Pine”. Che ogni cento anni crescono di soli dieci centimetri.
(Fabrizio Caramagna)

Tra gli arrampicatori sociali una nuova categoria: gli arrampicatori dei social.
(Fabrizio Caramagna)

L’arrivista è un abile prestigiatore della vanità altrui per ottenere i suoi scopi.
(Fabrizio Caramagna)

Aveva così pochi scrupoli la sua ambizione, era così ipocrita e meschino che, dopo aver utilizzato gli altri come i gradini di una scala, era capace di continuare ad arrampicarsi usando la corda di una forca.
(Fabrizio Caramagna)

Tu sgomita verso l’alto, io sgomitolo i miei dubbi.
(Fabrizio Caramagna)

Tra le maschere che una donna può indossare, quello dell’arrivismo maschile è la peggiore di tutte.
(Fabrizio Caramagna)

Il culmine del vuoto lo raggiungi arrampicandoti su una cima che non esiste.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.